Domanda n.2450 del 18/12/2012



Domanda:
percepisco una pensione di 900 euro che importo posso richiedere?
(Domanda inserita il 18-12-2012 sulla pagina: Prestito pensionati Inps)

Risposta:
Gentile Utente,
in base alla retribuzione che ci comunica l'unica cosa determinabile è la quota cedibile, che è di 180 euro laddove non insistano altri pignoramenti sulla medesima pensione.
Purtroppo tale dato serve a ben poco: troppi sono i fattori che influenzano l'importo ottenibile a seguito della cessione di tutta ( o parte ) della quota; i principali sono:
1 - l'età
2 - il sesso
3 - lo stato di salute
Vediamoli meglio.

Il punto 1, quello attinente l'età, è strettamente legato ai costi assicurativi e alla durata massima del prestito. In sintesi più Lei è giovane meno costa l'assicurazione rischio vita, più Lei è giovane e più può durare il piano di rimborso e quindi ottenere una maggior quantità di denaro. Per l'assicurazione è abbastanza evidente: più Lei è lontano dalla durata della vita media di un individuo, più a possibilità di vivere abbastanza a lungo da restituire le rate e meno che l'assicurazione debba farlo per Lei.
Il riflesso sulla durata è legato al limite massimo imposto per legge che prevede la restituzione dell'ultima rata entro il novantesimo anno di età.

Il punto 2 è legato all'età, e all'aspettativa di vita: se Lei è donna ha maggiori probabilità di avere una vita più lunga che se uomo. Di conseguenza l'assicurazione costerà di meno e Lei otterrà un prestito più elevato.

Il punto 3 è sempre intimamente legato all'assicurazione che ha maggiori probabilità di dover intervenire a seguito del decesso dell'assicurato se questi ha un quadro clinico non perfetto (malattie croniche o pregresse).

Può approfondire questi ed altri tempi alla seguente pagina:
La cessione del quinto
Saluti.
La redazione

La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Domanda n.2450 del 18/12/2012

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato