Domanda n.1094 del 13/03/2012



Domanda:
Per un prestito di 20.000 euri per dipendente a tempo indeterminato durata 6 anni.quanto sarà l'importo della rata?
(Domanda inserita il 13-03-2012 sulla pagina: Rata e durata di un prestito da 20000 euro)

Risposta:
Gentile Utente,
se è già a conoscenza dei dati relativi al tasso d'interesse applicato può fare una simulazione utilizzando il calcolatore presente alla seguente pagina:
Calcolo importo rata sapendo il capitale
troverà i dati già preimpostati e dovrà soltanto aggiungere il tasso d'interesse qualora abbia già qualche informazione in merito.

In caso contrario per determinare l'importo della rata ci sono una moltitudine di fattori che incidono e bisognerebbe osservarli uno per uno.
Esemplificando al massimo è necessario individuare:
1) il tipo di prestito che si vuole ottenere
2) il già citato tasso d'interesse
3) il costo delle eventuali assicurazioni
4) il Suo reddito dimostrabile e disponibile

Nel dettaglio:
1) il tipo di prestito, visto che Lei è un lavoratore dipendente, potrebbe essere una cessione del quinto, che Le darebbe dei vantaggi a livello di garanzie (è sufficiente la busta paga), di fattibilità, in quanto la cessione del quinto è un diritto sancito dalla legge, di tasso d'interesse, specie se presente una buona convenzione stabilità dal Suo datore di lavoro.
2) il tasso d'interesse incide direttamente e profondamente: questo è tanto più alto quanto A- la finanziaria vuole guadagnare sull'operazione e B - quanto Lei sia un cliente "rischioso": se nel passato ha avuto segnalazioni per mancati pagamenti avrà più difficoltà ad ottenere il prestito e comunque questo avrà un tasso d'interesse più elevato.
3) i costi assicurativi variano molto in base alla tipologia (nella cessione del quinto sono obbligatorie assicurazione rischio impiego e rischio vita, nei comuni prestiti personali no) e alla compagnia più o meno esosa.
4) il Suo reddito determina il valore massimo della rata da pagare: nella cessione siamo ad un quinto del reddito netto in busta paga, nei prestiti personali a volte si va anche al 30% - 35%.

Come vede non è semplice, infatti quando si richiede un preventivo c'è sempre qualche giorno da aspettare per avere un dato definitivo sia per i controlli di rito, sia per capire quale è la soluzione idonea da applicare.
Saluti.
La redazione

La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Domanda n.1094 del 13/03/2012

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato