Domanda n.11664 del 30-11-2015




Domanda:
Salve,
la mia ragazza vorrebbe comprare una macchina da 20.000.......... le sue entrate mensili sono di 1200 euro al mese ma sulla busta paga risulta prendere solo 500 euro. a chiesto a me da fare da garante e io ho accettato ( sapendo i rischi che corro). la finanziaria della macchina pero' non accettato...... chiede di fare la richiesta a nome mio anche se la macchina risultera' a nome della mia ragazza e rate sul suo conto corrente.
che differenza c'è farla a nome mio? potrò richiedere un mutuo facendo questa cosa o altri finanziamenti?
vi ringrazio
(Domanda inserita il 30-11-2015 sulla pagina: Il garante di un prestito: chiarimenti circa il ruolo di questa figura)

Risposta:
Gentile Utente,
una prima precisazione è dovuta: nessuno può stipulare un contratto di prestito ed indicare alla finanziaria un'altra persona come responsabile dei pagamenti delle rate; se Lei si intesta il prestito le rate verrano pagate sul Suo conto corrente, non su quello della Sua ragazza.
Altra cosa è invece la possibilità di richiedere un prestito per acquistare un bene intestato ad altra persona, cosa che è fattibilissima. Si pensi al classico esempio del genitore che acquista l'auto per il figlio: l'auto sarà intestata a quest'ultimo, invece il contratto di prestito sarà intestato al padre.
Per poter procedere quindi nell'acquisto di una auto con finanziamento bisognerà distinguere la tipologia di prestito da richiedere:

- si potrà richiedere un prestito finalizzato (per capirci quello preso direttamente al concessionario). Come dice la parola stessa "finalizzato" questo prestito a il fine unico e specifico dell'acquisto della vettura X, con targa Y e numero di telaio Z. In questo caso l'auto è garanzia stessa del pagamento delle rate, ossia in caso di interruzione dei pagamenti mensili l'auto potrà essere sottratta all'acquirente (se non paghi si riprendono la macchina!). Proprio in virtù di questa possibilità la finanziaria impone che l'auto sia intestata a colui il quale si intesta il finanziamento.

- oppure si potrà richiedere un prestito personale presso una qualsiasi banca o finanziaria. In questo caso chi eroga il prestito non ha alcun legame con l'oggetto (o i servizi) che verranno acquistati con il denaro ottenuto. Infatti nel prestito personale chi lo ottiene vede proprio affluire fisicamente i soldi sul Suo conto e potrà disporne come preferisce; nel Suo caso specifico Lei, ottenuti i soldi, acquisterebbe l'auto per la Sua ragazza e gliela potrebbe intestare senza alcun problema.

Passiamo ora alla seconda domanda, ossia la possibilità di avere ulteriori finanziamenti o mutui qualora Lei richiedesse il prestito: le finanziarie, per limitare i rischi di insoluti, preferiscono che il cliente debitore non abbia un carico mensile per rate superiore al 20% - 25% del reddito (sia esso stipendio, pensione, o quota di utile per attività autonoma o da libero professionista).
Ora viene da se che un finanziamento di 20.000 euro, anche se restituito in un periodo lungo di 72 - 84 mesi, costa circa 350 euro al mese. Se Lei avesse un reddito di 1.750 euro al mese, utilizzandone proprio il 20% per pagare i 350 euro per l'auto, vedrebbe azzerata la possibilità di fare nuovi prestiti o richiedere un mutuo.
Saluti.
La redazione

La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Domanda n.11664 del 30-11-2015

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:4.7 su 5    -    Numero voti: 3
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 29-04-2017:
Salve volevo un'informazione,è possibile avere l'intestatario della macchina al pra diverso dall'intestatario del pagamento del finanziamento?
Mi sapreste dire se è una cosa possibile??


Risposta:
Gentile Utente,
si, è possibile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-11-2016:
Buonasera,
Cosa fare quando sulle carte del finanziamento è indicata una targa e un numero telaio diverso dalla macchina x la quale ho chiesto e sto pagando il finanziamento?


Risposta:
Gentile Utente,
se riscontra un errore di questo tipo sarebbe opportuno chiarire con la finanziaria.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-02-2016:
salve sono straniera ho 18anni vorrei chiedere un prestito di 15000 per comprare un auto. avevo lavorato in un ristorante come cameriera per 5mesi con reddito di 700euro adesso lavoro con un contratto indeterminato con reddito di 780 al mese fino adesso ho lavorato gia un anno mezzo. chiedo se e' possibile ottenere il prestito. se non e' possibile 15000 magari 10000 euro e' possibile?

Risposta:
Gentile Utente,
in linea generale con un reddito di 780 euro si può aspirare proprio al massimo alla cifra di 10.000 euro, e non è neanche facile trovare la finanziaria che sia disposta ad erogarli.
Ora ci sono dei fattori che possono ulteriormente complicare le cose:
- Lei è molto giovane e probabilmente al primo prestito. Qualche tempo fa abbiamo pubblicato l'articolo Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?, in cui spieghiamo che il primo prestito è sempre una faccenda delicata e chi lo richiede viene visto sempre con qualche dubbio.
- Lei è straniera e ad oggi non tutte le finanziarie fanno prestiti per stranieri.
In sostanza, come avrà capito, la situazione è molto al limite: faccia alcuni tentativi senza aspettarsi troppo, ponderando anche l'ipotesi di ridurre ulteriormente l'importo richiesto o, se è disponibile, chiedere ad una persona con cui ha un ottimo rapporto di fiducia di farLe da garante.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-01-2016:
Salve corre sapere se posso prendere un finanziamento con una qualsiasi società a mio nome e intestare l'auto a mio fratello disabile

Risposta:
Gentile Utente,
finanziamento e titolarità dell'auto viaggiano separate. L'esempio tipico è il genitore che chiede un finanziamento per acquistare (ed intestare) la prima auto al figlio neopatentato: quest'ultimo spesso non potrebbe essere finanziato a causa del fatto che è studente o lavoratore agli inizi.
Allo stesso modo se si ha un finanziamento ancora non completamente restituito e si vende l'auto ecco che questo rimane comunque a carico del vecchio proprietario.
Saluti.
La redazione

----------