Pensione di 500 euro e prestito di 4.000. E' fattibile?



Domanda:
salve
mio padre percepisce una pensione di 500 euro al mese come posso fare per richiedere un piccolo prestito di 4000 euro ? Premetto che l'inps ha detto che non accetta la cessione di un quinto della pensione
Claudio

(Domanda inserita il 23-02-2017 sulla pagina: Prestito pensionati Inps)


Risposta:
Gentile Claudio,
abbiamo seri dubbi sulla fattibilità del prestito.
Il reddito da pensione a disposizione è troppo contenuto per il prestito che Le occorre.
Il fatto che l'Inps neghi il rilascio della quota cedibile è dovuto al fatto che la cessione del quinto della pensione è ammissibile solo laddove il residuo della stessa, dopo aver sottratto la rata del prestito, sia superiore all'assegno sociale per l'anno in cui avviene l'erogazione. Nel 2017 l'assegno sociale è pari a 448,07 euro, rendendo la quota disponibile di Suo padre pari a circa 52 euro.
Con 52 euro al mese restituire 4.000 euro è impensabile, si andrebbe oltre i dieci anni, periodo limite per la cessione.
Allo stesso modo è difficile pensare ad una finanziaria che eroghi un comune prestito di firma perché, anche elevando un po' la rata, portandola magari a 70 - 80 euro al mese, la restituzione andrebbe comunque sopra i 72 mesi. E' una durata comunque troppo lunga e che ha può avere implicazioni anche con l'età che ha Suo padre.
L'unica soluzione ammissibile in questa situazione è la riduzione dell'importo richiesto, sempre che poi abbia una effettiva utilità a soddisfare le Vostre esigenze.
Non crediamo sia possibile ottenere più di 1.000 o 2.000 euro.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Pensione di 500 euro e prestito di 4.000. E' fattibile?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato