Prestito per elettrodomestici a casalinga, è utile un garante?



Domanda:
buon giorno,
volevo chiedere un'informazione.
io casalinga(abito in lombardia) per acquisto di elettrodomestici vorrei chiedere un finanziamento di euro3700,mia madre è disposta a farmi da garante ma è domiciliata e lavora a tempo indeterminato in Calabria....è possibile il fatto che lei mi faccia da garante nonostante abitiamo in regioni diverse?
grazie

(Domanda inserita il 27-02-2017 sulla pagina: Il garante di un prestito: chiarimenti circa il ruolo di questa figura)


Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo anche la presenza di un garante è del tutto inutile nella Sua condizione.
Il garante è una figura che fornisce una garanzia accessoria e che non rileva il debitore principale dal fornire la garanzia obbligatoria costituita dalla disponibilità di un reddito dimostrabile e proveniente da lavoro regolare.
In passato era possibile ottenere piccoli prestiti (può leggere al riguardo: Prestito per le casalinghe) ma ad oggi tale pratica non è più possibile, come spiegato nell'articolo Il mito del prestito per le casalinghe, facciamo chiarezza. Se riuscisse a trovare chi Le eroga il prestito, con o senza garante, La invitiamo a condividerlo qui sul sito per aiutare altre utenti che ne sono alla ricerca.
In conclusione, per rispondere comunque alla Sua domanda di partenza, il luogo di residenza del garante, purché sia in Italia, è del tutto indifferente ai fini della possibilità di prestare garanzia.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Prestito per elettrodomestici a casalinga, è utile un garante?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato