Si può fare da garante con altri debiti?



Domanda:
Salve
sono un lavoratore dipendente (indeterminato)il mio stipendio è di 1500 euro, ho già un prestito in corso con rata da 248 euro più un altro da 80 euro.
Dovrei fare da garante a mia figlia per l'acquisto di un auto(circa 8000 euro) che ha un contratto determinato a tre anni, secondo voi posso fare il garante.

(Domanda inserita il 17-05-2017 sulla pagina: Il garante di un prestito: chiarimenti circa il ruolo di questa figura)


Risposta:
Gentile Utente,
in linea generale un garante può prestare il Suo ruolo anche se ha altri debiti, come nel Suo caso.
Ciò che determina poi se il prestito verrà erogato o meno è la capacità di questo garante di far realmente fronte alle (eventuali) rate insolute. La finanziaria quindi si chiederà se nei mesi in cui Sua figlia dovesse non essere in grado di pagare le rate, potrà Lei sostituirsi in maniera efficace? Ebbene per 'maniera efficace' si intende che quei mesi il Suo bilancio familiare non dovrà avere troppi contraccolpi a causa di questo temporaneo impegno.
Lei attualmente paga, per le due rate, 328 euro al mese. Questo valore è pari circa il 22% del Suo reddito.
A livello statistico viene fissato un limite che sta tra il 20% e il 25% di indebitamento oltre il quale il debitore rischia di non farcela ad onorare le rate perché la restante parte di reddito è insufficiente ad affrontare le normali spese della vita quotidiana. Questo rapporto vale a prescindere da quanto si guadagna perché, mediamente, nel tempo si acquisiscono abitudini di spesa ad esso proporzionato.
Tutto quanto detto ci spinge a pensare che Lei non sia purtroppo idoneo a fare da garante a Sua figlia:
un prestito di 8.000 euro, anche nella migliore delle ipotesi, ovvero che sia a tasso zero, ha una rata mensile di circa 220 euro. Se Lei somma questi 220 euro da pagare nei mesi in cui Sua figlia non ce la facesse autonomamente ai 328 euro che già paga viene un totale di 540 euro, pari a più del 30% del Suo reddito. La finanziaria è molto improbabile che possa correre questo rischio; in quei mesi il Suo bilancio familiare sarebbe molto appesantito e non si può escludere che Lei non ce la faccia proprio a pagare tutte e tre le rate.
Se quindi la soluzione da garante non ci appare percorribile ci sono due potenziali strade alternative, ed entrambe prevedono che Sua figlia 'esca di scena' e Lei si intesti il contratto di prestito per l'auto:
- la prima è che Lei faccia una Cessione del quinto dello stipendio; in questo caso anche se il Suo carico diverrebbe molto alto (almeno formalmente perché poi nella realtà Sua figlia Le restituirebbe di mese in mese i soldi della rata) la finanziaria erogherebbe perché la cessione è garantita da un prelievo alla fonte, effettuato direttamente dal datore di lavoro
- la seconda strada è fattibile se i Suoi prestiti sono in essere da parecchio tempo (Lei ha già pagato intorno al 60% o 70% delle rate); in questo caso Lei potrebbe chiedere Prestito per consolidamento debiti, accorpare più finanziamenti in un'unica rata, al fine di estinguere in una unica soluzione i precedenti prestiti ed avere un avanzo di 8.000 euro per l'auto. La somma complessiva verrebbe poi rimborsata con un piano di rimborso lungo in maniera sufficiente a contenere la rata nel 20% -25% del Suo stipendio come dicevamo prima.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Si può fare da garante con altri debiti?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:4.5 su 5    -    Numero voti: 2