Prestito con busta paga molto variabile, quanto si può ottenere?



Domanda:
salve, vorrei chiedere un prestito personale con Findomestic per lavori di ristrutturazione casa.
Lavoro da 4 anni e da 2 sono a tempo indeterminato... prendo dai 850 euro in su con incentivazioni... questo mese ho la busta paga da 1335 euro dato mi hanno alzato le ore. Avevo due finanziamenti per elettrodomestici, uno estinto questo mese anticipatamente con la agos, e uno con la compass che finirò il 30 agosto.
La mia domanda è: quanto posso richiedere e avere la certezza che il finanziamento mi venga erogato? premetto che a marzo provai a chiedere 15000 euro, richiesta che dopo giorni e giorni di suspance mi venne rifiutata. Ma avevo comunque una busta paga da 900 euro e due finanziamenti in corso!
Spero mi aiuterete a chiedere il giusto per iniziare questi piccoli lavori! Buon lavoro

(Domanda inserita il 22-08-2017 sulla pagina: Mediolanum Credit, il prestito personale di Banca Mediolanum)


Risposta:
Gentile Utente,
quando la busta paga è molto variabileè piuttosto difficile determinare la rata massima sostenibile e quindi l'importo massimo che si può ottenere.
La Sua retribuzione fissa mensile ci pare di capire che è di circa 850 - 900 euro ma poi c'è una consistente parte di reddito variabile, visto che ci dice che è arrivato a guadagnare 1.335 euro nell'ultimo mese.
In questo stato di cose la finanziaria Le richiederà non solo l'ultima busta paga ma un numero anche consistente (magari sei o anche di più) per cercare di determinare il Suo reddito medio mensile nel tempo. E' questo valore la chiave di tutto; la finanziaria infatti valuta il reddito mensile medio e Le concede un prestito con rata di circa il 20%, 25% di tale importo.
Per capire quanto ottenere, dopo aver individuato la rata, si determina la durata del prestito: più è lungo, maggiore è l'importo erogato.
Come avrà intuito non possiamo darLe una risposta precisa ma la invitiamo a fare una autovalutazione utilizzando lo strumento alla seguente pagina:
Calcolo importo prestito sapendo la rata.
Come importo massimo rata metta il valore calcolato come detto prima (20% - 25% del netto in busta).
Come durata massima ne metta una medio lunga (72 o 84 mesi, andare oltre è ammissibile solo con la Cessione del quinto, e bisogna vedere se Lei può farla o meno).
Infine, nel campo tasso annuo metta 11%, che è la media del mercato secondo l'ultima rilevazione trimestrale della Banca d'Italia.
Il valore che otterrà Le da una idea di quali sono le Sue possibilità.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Prestito con busta paga molto variabile, quanto si può ottenere?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato