Cessione del quinto per finanziare l'auto: è ammissibile ma conviene?



Domanda:
sono un lavoratore statale a tempo indeterminato, con un reddito di 1100 euro nette con un mutuo di 300 euro posso ottenere un finanziamento auto a rate?
(Domanda inserita il 03-04-2018 sulla pagina: Quanto posso ottenere? L'importo massimo di un prestito, come capire il proprio limite)


Risposta:
Gentile Utente,
attualmente Lei impiega, per il pagamento del mutuo, circa il 27% del Suo stipendio.
Non crediamo che sia possibile per Lei ottenere un finanziamento senza cessione del quinto, né per una auto né per qualsiasi altro impiego. Generalmente le finanziarie non accettano di erogare oltre il limite massimo di indebitamento del 25%, portandolo magari al 30% se c'è un garante.
L'aggiunta di un garante, però, nel Suo caso avrebbe poco effetto perché si arriverebbe a poter impegnare 330 euro al mese complessivi: 300 già li spende per il mutuo quindi rimarrebbe spazio per una nuova rata da 30 euro, buona per piccoli finanziamenti ma certamente insufficiente per l'acquisto di una auto.
Se invece decide di ricorrere alla cessione allora la presenza della rata del mutuo non comporta nessun limite e potrà ottenere la liquidità che Le occorre per l'auto. Con la Sua quota cedibile potrebbe arrivare a circa 15.000 - 16.000 euro, ma la restituzione sarebbe a dieci anni, durata forse troppo lunga in rapporto al tipo di bene che acquisterebbe: rischia di trovarsi a pagare le rate dell'auto anche oltre la normale durata della stessa.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Cessione del quinto per finanziare l'auto: è ammissibile ma conviene?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato