Domanda n.9332 del 15-06-2015




Domanda:
Salve un informazione,mi sono fatto prestare dalla banca 1500 li ho pagati regolarmente in 1 anno poi ho preso dei elettrodomestici 800 pagati regolarmente in 10 mesi adesso devo pagare 115 euro al mese x un anno ho anke un fido di cassa 500 euro a 100 al mese il mio stipendio e di 1500-2000 euro adesso voglio prendere una macchina di 15000-16000 euro sarà possibile?
Eventuale garante mia sorella con un contratto indeterminato PARTIME
(Domanda inserita il 15-06-2015 sulla pagina: Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I))

Risposta:
Gentile Utente,
ci sono più elementi da valutare per capire se e come è affidabile per questo ulteriore finanziamento.
Iniziamo dai punti a Suo favore:
- Lei è un buon pagatore, avendo onorato correttamente i prestiti precedenti di cui ci parla che, seppur di importo ridotto rispetto a quanto Le serve ora, sono comunque testimonianza della Sua onestà.
- Il Suo reddito, che ci pare di capire che mediamente si attesti intorno ai 1.750 euro è rilevante e sufficiente ad affrontare impegni anche più gravosi di quelli che ha sostenuto sino ad ora.
Il punto a Suo sfavore, che limita la possibilità di essere nuovamente finanziato, è il rischio sovraindebitamento.
Deve immaginare che una banca o finanziaria difficilmente accetta di finanziare un cliente per importi che determinino, complessivamente, rate al di sopra del 20% - 25% del reddito disponibile. In altre parole Lei può sostenere, cumulando le rate mensili, un peso massimo che va dai 350 euro ai 450 euro circa.
I Suoi impegni attuali sono di 215 euro, somma della rata del prestito in corso e del fido. Rimarrebbero, nella Sua capienza, dai 135 a 235 euro circa.
Con tale cifra, anche se riuscisse a strappare il prestito con rata massima ammissibile ( i 235 euro) potrebbe restituire i 15.000 - 16.000 euro in 96 mesi, ossia 8 anni (abbiamo ipotizzato un realistico taeg del 9%). Ebbene questa durata è un pò troppo lunga; nella maggioranza dei casi le finanziarie preferiscono arrivare a circa 72 mesi o qualcosa di più. La Sua rata, in questo caso, arriverebbe a circa 280 euro, che è troppo in rapporto al Suo reddito.
Per superare questo intoppo potrebbe seguire due strade:
- richiedere l'apporto del garante, Sua sorella; quello che conta è il Suo reddito, il fatto che sia parttime non ha grossa rilevanza
- richiedere un prestito di consolidamento debito, di importo pari ai 15.000 - 16.000 euro che Le servono più il necessario per estinguere il prestito personale in corso. La cifra per l'estinzione si spalmerebbe quindi su tutto il nuovo prestito con un impatto molto modesto.
La prima strada è quella più economica, perché mantiene il prestito limitato alla sola cifra che Le occorre per l'auto, mentre la seconda può essere percorsa se non vuole arrecare disturbo a Sua sorella o se il reddito della stessa risultasse troppo bassa per essere posto a garanzia.
Saluti.
La redazione

La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Domanda n.9332 del 15-06-2015

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato