Verifica e cancellazione dalla CRIF

L'iscrizione negativa in Crif rende impossibile ottenere un prestito per un tempo tecnico che varia in base alla gravità delle inadempienze


Verifica e cancellazione dalla CRIF Prima di richiedere un prestito, qualora si abbiano dubbi sulla propria posizione nelle banche dati dei cattivi pagatori, sarebbe opportuno verificare mediante una visura se ci sono ancora delle segnalazioni negative dovute a comportamenti scorretti.
E' importante farlo perchè tali segnalazioni sono delle pregiudiziali all'ottenimento di nuovi finanziamenti. La visura della propria situazione in CRIF può essere richiesta direttamente mediante il loro sito ed è gratuita.

Prestiti ottenibili anche con segnalazione:
- Cessione del quinto
- Prestito delega
- Prestito su pegno

Durata delle segnalazioni negative e positive


La CRIF raccoglie le segnalazioni inerenti il rapporto tra il debitore e la finanziaria e di tale rapporto registra ogni cosa, sia gli eventuali insoluti o ritardi, sia il normale e tempestivo pagamento delle rate.
Le segnalazioni hanno una loro durata: se, a fronte di un mancato pagamento, viene registrata in CRIF la segnalazione negativa, allora non significa che saremo "marchiati a vita" da questo evento. Infatti le segnalazioni vengono periodicamente cancellate in base alle tempistiche riportate nella seguente tabella:

Segnalazione Durata
Richiesta di finanziamento con istruttoria in corso Cancellazione dopo 6 mesi da quando è stata avviata l'istruttoria
Finanziamento rifiutato o rinuncia alla richiesta da parte del debitore Cancellazione dopo 1 mese dalla data in cui viene deciso il rifiuto o la rinuncia
Finanziamento con rimborso regolare, senza ritardi ne mancati pagamenti Cancellazione dopo 36 mesi (3 anni) dall'ultima rata pagata
Ritardo nel pagamento di una rata o al massimo due La cancellazione avverrà 12 mesi dopo che la finanziaria comunicherà l'avvenuto pagamento di quanto dovuto. Anche in caso di pagamento, invece, non ci sarà cancellazione se nei 12 mesi successivi ci saranno nuovi ritardi.
Ritardo nel pagamento di tre rate o numero maggiore La cancellazione questa volta sarà effettuata dopo 24 mesi (2 anni) dal momento in cui si saldano le rate insolute, sempre che nei 24 mesi successivi si paghi sempre regolarmente
Finanziamenti mai finiti di rimborsare o con morosità grave La cancellazione avviene dopo 3 anni (36 mesi) dalla scadenza del contratto di prestito o dalla ultima comunicazione che la banca o finanziaria creditrice avrà inviato alla CRIF.

Diffidate da chi promette cancellazioni dalla CRIF prima del tempo e anche da chi vi propone di cancellare le segnalazioni positive, sostenendo che anche queste siano un intralcio all'ottenimento di ulteriori prestiti: quest'ultime non sono pregiudiziali ma, anzi, sono ottime referenze a disposizione di chi, in futuro, vi dovrà finanziare.
Chi non ha segnalazioni positive (perché non ha mai fatto prestiti oppure ne ha chiesto la cancellazione) avrà difficoltà ad accedere al mondo del credito proprio perché chi deve finanziarlo non sa se è mai stato indebitato e ha saputo far fronte con tempestività a tutti i suoi impegni.

Richiesta di cancellazione di registrazioni non veritiere


Qualora vi venisse negato un prestito e scopriste di essere registrati in CRIF, o semplicemente perchè avete richiesto una visura, e ravvedeste che la registrazione è sbagliata (perchè avete sempre pagato con regolarità oppure regolarizzato gli insoluti ma ciò non risultasse) avete il diritto di richiedere la cancellazione immediata, operazione, così come la visura, del tutto gratuita.
A chi rivolgere la domanda di cancellazione? Sarebbe opportuno rivolgersi alla banca o finanziaria che ha provveduto a fare la segnalazione. Dopo aver chiarito il tipo di errore e aver dimstrato che esso è tale saranno loro a rivolgersi, a loro volta, alla CRIF per richiedere la vostra cancellazione.
L'altra strada è quella di rivolgersi direttamente alla CRIF. In questo caso, tuttavia, le cose non cambiano molto: la CRIF non può cancellarvi in maniera autonoma ma, al contrario, dovrà contattare la banca o finanziaria che ha fatto la segnalazione e chiedere autorizzazione alla rimozione.



Potrebbero interessarti:
Prestito su pegno
Prestito Vitalizio, nuova Legge 2 Aprile 2015, n.44. Cosa cambia?
Valutazione dell'articolo
Verifica e cancellazione dalla CRIF

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:4.1 su 5    -    Numero voti: 81
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 02-04-2017:
salve tre anni fa ho effettuato un finanziamento per un cellulare le rate non sono state pagate e sono stato valutato come cattivo pagatore ...

Risposta:
La risposta a questo quesito è stata data alla pagina
Debito saldato tardivamente e liberatoria rilasciata, posso richiedere un nuovo prestito?

----------


Domanda posta alla redazione il 29-03-2017:
scusi ma se vengo anche cancellato in banca d'italia perchè non dovrei avere altri prestiti? i due prestiti che avevo fatto sono 1 di 1.500 e uno di 2.000 nel crif a oggi resta solo quello di 1.500 che a giugno prossimo dovrebbe venire cancellato.. io conosco gente che anche non avendo piu potuto pagare un finanziamnto dopo anni ne hanno avuti altri...

Risposta:
Gentile Utente,
se viene cancellato anche in Banca d'Italia può essere nuovamente finanziato in quanto non c'è alcuna traccia delle vecchie segnalazioni.
Le motivazioni per le quali le persone che conosce sono state nuovamente finanziate nonostante un debito ancora in essere (seppur a distanza di anni) sono:
- per qualche motivo sono state rimosse, olte che da Crif anche dall'archivio della Banca d'Italia
- la finanziaria che ha erogato il prestito si è limitata a consultare esclusivamente la Crif
- il prestito richiesto era una cessione del quinto o prestito con delega e quindi le segnalazioni negative non hanno alcun effetto.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-03-2017:
Salve volevo un'informazione,avevo 2 prestiti segnalati alla banca dati Crif ad oggi 1 e stato cancellato l'altro porta come ultimo aggiornamento 25/06/2015 quindi l'anno prossimo a giugno dovrebbe essere cancellato anche quello,volevo sapere una volta cancellato tutto e risultassi pulito anche alla verifica della banca di italia potrei richiedere di nuovo un finanziamento o un mutuo? avendo un contratto a tempo indeterminato ovviamente.Vi ringrazio anticipatamente saluti

Risposta:
Gentile Utente,
dopo la cancellazione dalla Crif il dato riguardante i due prestiti rimarrà solo presso la Banca d'Italia. Se la cancellazione in Crif è avvenuta per chiusura effettiva del debito, anche a saldo e stralcio, ha buone possibilità di essere nuovamente finanziato.
Se, al contrario, la cancellazione è avvenuta ma il debito è ancora in essere, e ciò accade perchè la finanziaria creditrice non rinnova la segnalazione, ecco che, pur essendo "pulito" in Crif non riuscirà a farsi erogare prestiti o mutui.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 06-03-2017:
Buon giorno sono Giuseppe petti, volevo chiedervi ho fatto richiesta di mutuo e mi e' stato decultato per problemi alla visura del crif. devo dire che tengo un residuo di mutuo da pagare e la rata viene prelevata dal mio conto corrente quindi mai nessun ritardo dato cjhe non so ancora qualee il problema del rifiuto (ho fatto richiesta al crif) e' possibile che in passato mi e' stato segnalato qualche ritardo su finanziamenti findomestic compass ecc ma sempre pagato tutto? in attesa di una vostra risposta vi ringrazio


Risposta:
Gentile Utente,
se ci sono stati dei ritardi di pagamento sarà stata fatta segnalazione e di conseguenza avrà un periodo di interdizione (può controllare la tabella nell'articolo).
Dovrà quindi attendere i risultati della visura per capire se di questo si tratta.
Qualora non ci sia alcun problema lato Crif, andrà valutato, con la banca che ha negato il mutuo, il reale motivo, che potrebbe anche essere collegato ad una carenza reddituale (dovrebbe sostenere due rate di mutuo contemporaneamente!).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-02-2017:
Salve.ho lavorato per 12 mesi circa .ho richiesto un prestito di cinquemila euro con una finanziaria che ero cliente da tanti anni.ma mi e stata negata perché si sono accorti che nn c erano contributi versati.cosa succede.sono stato segnalato al crif? Grazie anticipatamente.

Risposta:
Gentile Utente,
può verificare Lei stesso il Suo stato mediante visura sul sito Crif.it.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 26-01-2017:
Salve,è da oltre 10 anni che non richiedo un prestito,posso richiedere un prestito che quelli che avevo fatto antecedenti aglli ultimi 10 anni li avevo pagati in ritardo?

Risposta:
Gentile Utente,
un ritardo di pagamento dopo dieci anni è stato sicuramente cancellato.
Potrà quindi richiedere il nuovo prestito che Le occorre.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 19-01-2017:
ho un problema un anno fa fui protestato per un assegno di 1500 euro , passato l anno ho chiesto la cancellazione al tribunale , infatti non risuta più ne in camera di commercio , ne nel ctc ne in visura protesti ne in cerved , crif pulitissima , ma appena chiedo un prestito mi viene bocciato per via del protesto come devo fare ?

Risposta:
Gentile Utente,
in condizioni come la Sua generalmente l'unico modo di procedere è fare una cessione del quinto dello stipendio ma se Lei non può farlo (autonomo, libero professionista o anche dipendente ma di una impresa di piccole dimensioni o insolvente) purtroppo non sappiamo come aiutarla.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-01-2017:
quale sito dovrei visitare per verificare la mia posizione prima di richiedere un finanziamento?

Risposta:
Gentile Utente,
può fare una visura direttamente dal sito della Crif.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-01-2017:
Buonasera nel 2009 ho avuto dei problemi nn potendo restituire un prestito con findomestic, oggi ho fatto visura criff nella quale nn risulta nessun problema a mio carico, vorrei sapere adesso potrei richiedere un nuovo finanziamento sempre a findomestic o nei loro archivi risulta sempre il problema?

Risposta:
Gentile Utente,
solo direttamente in Findomestic hanno la risposta, trattandosi di procedure interne.
Il fatto che non risulta in Crif significa che hanno cessato di inviare periodicamente la segnalazione di credito sofferente e sono decorsi i termini per la cancellazione automatica.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 16-01-2017:
Salve risulto un cattivo pagatore per un finanziamento non pagato piú...sto sanando il mio debito tramite un agenzia recupero crediti con saldo a stralcio...dopo quando potrò chiedere un finanziamento?grazie

Risposta:
Gentile Utente,
dal momento in cui avrà terminato di saldare il debito dovranno intercorrere 36 mesi prima di poter richiedere nuovamente un finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-01-2017:
salve,io ho un lavoro pero non sono assicurato in pratica lavoro in nero pero tutti i giorni,posso chiedere un prestito senza busta paga e sopratutto visto che abito solo senza garante?fatemi sapere al più presto è importante grazie

Risposta:
Gentile Utente,
non sappiamo indicarLe nessuno che possa erogarLe un prestito a queste condizioni.
L'assenza di garanzie di poter restituire il dovuto è un fattore che limita moltissimo ogni Sua possibilità di ottenere un prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-01-2017:
Salve e possibile sapere quante rate in ritardo sono segnalate in crif grazie

Risposta:
Gentile Utente,
bisognerà effettuare una visura in Crif.
Nella stessa troverà, tra le altre cose, la riga "Ritardi di pagamento", che contiene una serie di numeri (sono dodici) equivalenti agli ultimi dodici mesi.
Se sono tutti zeri le rate ritardate sono appunto 0. Se ci sono invece numeri questi sono il numero progressivo di insoluti che viene riportato a zero quando viene regolarizzata la posizione.
Es.
- 000000000000, vuol dire nessun ritardo negli ultimi 12 mesi.
- 001000001000, vuol dire che a marzo avete ritardato ma rimesso tutto a posto ad aprile, e poi avete ritardato di nuovo a settembre ma regolarizzato a ottobre.
- 000120000000, significa che ad aprile avete tardato e poi anche a maggio (il 2 indica che si sono accumulate due rate in ritardo) ma a giugno avete regolarizzato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 20-12-2016:
Come avviene la cancellazione al crif?

Risposta:
Gentile Utente,
avviene in maniera del tutto automatica alla scadenza del periodo previsto, sempre che non persista la problematica che ha determinato l'iscrizione. In tal caso la finanziaria provvederà a inoltrare la segnalazione negativa.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-11-2016:
Salve vorrei chiedere un mutuo per consolidamento debiti. Importo euro 80.000 Offro in garanzia un immobile non ipotecato valore 100.000 - 110.000. Ho fatto la richiesta ad una banca e mi dicono che ho una situazione molto esposta. Finora sono stata regoalre nei pagamenti il prestito consolidamento migliorerebbe la mia situazione facendomi risparmiare circa 800 euro mensili. Cosa mi consigliate. L' affidabilità creditizia non conta nulla?

Risposta:
Gentile Utente,
l'affidabilità creditizia conta moltissimo. Basta infatti non essere affidabile e omettere il pagamento di poche rate per vedersi etichettati come cattivi pagatori per anni!
Nel Suo caso però l'esposizione è molto elevata e, prima ancora della garanzia ipotecaria, conta il reddito a disposizione. La banca avrà giudicato che l'importo rata del consolidamento, anche se molto minore come peso rispetto all'impegno attuale, è troppo elevato per avere la certezza che Lei possa pagare regolarmente le rate, sia oggi che tra svariati anni (perché il piano di rimborso, pur non conoscendo il Suo reddito, sarebbe comunque molto lungo).
L'unico strada da seguire al momento ci appare essere quella di interpellare altri istituti di credito per vedere se qualcuno può rifinanziarla completamente o almeno parzialmente consolidare il Suo debito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 24-11-2016:
Salve,nel settembre 2005 ho acquistato una macchina con Agos,di cui sono state pagate solo la metà delle rate. Vorrei fare un nuovo finanziamento personale per sanare il debito ed avere un po' di liquidità. Siamo quasi nel 2017 ma un paio di mesi fa mi è stato negato un prestito. Saro' segnalato a vita? Non ci sono vie d'uscita?

Risposta:
Gentile Utente,
sino a che la precedente posizione non viene sanata Agos inoltrerà la segnalazione negativa, rendendo di fatto impossibile ottenere ulteriori prestiti.
Nella misura in cui il debito è ormai in essere da molto tempo si potrebbe tentare una chiusura a saldo e stralcio; in altre parole si dovrebbe arrivare ad un accordo contrattuale con Agos in cui Lei sana solo parte del debito. Il vantaggio per Lei è un risparmio sul dovuto e il vantaggio per Agos è che, in termini molto terra terra, di qualcosa rientra.
Il punto dolente è che il saldo dovuto va pagato in una unica soluzione e appare evidente che Lei non ha a disposizione liquidità, anzi ne vorrebbe con il nuovo prestito.
Purtroppo non sappiamo aiutarla. Cerchi informazioni sulla procedura di saldo e stralcio e consulenti che possano darLe informazioni più proficue di quelle che Le abbiamo dato qui noi.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-11-2016:
Salve. Purtroppo ho bisogno di liquidità.per tale motivo ho richiesto a diverse finanziarie dei finanziamenti negati. A fine ottobre alla compass 17000 euro (non concesso).. a inizi novembre alla findomestic 14000 euro (non concesso) e infine dopo 10 gg 16000 euro alla agos presentando anche un garante...ma nemmeno questo me lo hanno concesso. In più a giugno di quest'anno ho fatto da garante per un mutuo alla fine non concesso.
Premetto che ho già un prestito preso a settembre di 10000 euro con findomestic.. quanto devo attendere affinché possa chiedere un altro finanziamento? La agos mi ha detto almeno un mese... ma magari non da loro... tra un mese tutte queste richieste fatte saranno cancellate? Posso riprovare in qualche altra finanziaria? Grazie


Risposta:
Gentile Utente,
il tempo da attendere dopo una richiesta di prestito rifiutata è di un mese, sia presso la stessa finanziaria che qualsiasi altra.
Va comunque detto che se ha avuto già tre rifiuti è evidente che deve rivedere l'importo richiesto altrimenti incapperà in nuovi rifiuti.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 12-11-2016:
ciao se anni fà non ho restituito più parte di un prestito , e oggi nella CRIF il mio nome esce pulito posso chiedere naturalmente no alla banca che devo restituire ancora i soldi ma ad un altro istituto bancario ,un nuovo prestito grazie..

Risposta:
Gentile Utente,
se non ha mai terminato di pagare il vecchio debito verifichi anche sulle altre banche dati perché ci sembra impossibile che non ci sia più alcuna traccia di una infrazione così grave come un prestito mai terminato di rimborsare.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 29-10-2016:
Salve ho avuto un finanziamento di 30.000 euro circa 4 anni fa e purtroppo non l'ho potuto pagare per perdita di lavoro poi ho incominciato a lavorare di nuovo e ho incominciato a pagare di nuovo sono rimasti altri 6.000 euro da pagare e sono passati 4 anni posso richiedere un altro finanziamento?

Risposta:
Gentile Utente,
i mancati pagamenti devono aver generato una iscrizione nel registro dei cattivi pagatori e questo Le impedisce di chiedere ulteriori prestiti.
Verifichi con una visura in Crif ma, a nostro modo di vedere, la segnalazione sarà stata senz'altro fatta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 13-10-2016:
Salve nel 2010 mi sono ritrovato un prestito falso fatto a nome io io ingenuamente pagai poche rate poi non più perché capì l errore ora sono segnalato perché quel prestito non è stato estinto nemmeno con la società di recupero credito cosa posso fare per avere un prestito ora?

Risposta:
Gentile Utente,
finché non viene sanata la posizione debitoria continueranno a segnalarLa in banca dati e non potrà accedere ad un prestito.
Se ha modo di fare una Cessione del quinto dello stipendio, invece, ecco che la presenza della segnalazione diverrà ininfluente e potrà essere finanziato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-10-2016:
la cancellazione al crif avviene in automatico?


Risposta:
Gentile Utente,
si, al termine del periodo previsto la segnalazione viene automaticamente cancellata.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 04-10-2016:
Salve, ho chiesto un prestito ad Agos di 10mila euro x lavori di ristrutturazione e 15mila euro x chiudere altri 2 finanziamenti (agos e fiditalia) x fare unica rata. Totale richiesto 25mila. Siccome facevano storie perche era una pratica difficil in quanto x un disguido sono state pagate in ritardo 2 rate agos, la mia banca ha deciso di ritirare la domanda x permettermi di rivomgermi ad altre finanziarie. Posso farlo subito o devo aspettare xche sono stata segnalata?

Risposta:
Gentile Utente,
se ha le due rate pagate in ritardo le altre finanziarie si comporteranno come la banca: avere una iscrizione negativa in Crif è estremamente pregiudizievole e comporta la negazione di ogni forma di finanziamento, eccetto quelli pignoratizi (cessione del quinto, prestito delega, prestito su pegno).
Va quindi prima risolta la situazione della segnalazione e poi potrà richiedere nuovamente il prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 29-09-2016:
Non o mai avuto finanziamenti o ecc.. o un contratto a tempo indeterminato.. ma e stato rifiutato circa qualche mese fa... che posso fare per averlo?

Risposta:
Gentile Utente,
bisognerebbe capire il motivo del diniego.
Potrebbe richiedere un prestito più basso, oppure presentare un garante, o ancora impegnare un oggetto, o magari ricorrere ad una cessione del quinto dello stipendio.
Se lo ritiene opportuno ci spieghi meglio come è andata con la richiesta negata, quanto richiedeva, quanto guadagna al mese e da quanto tempo lavora con l'ultimo contratto di lavoro, se ha nel nucleo familiare qualcuno segnalato in Crif. Ci invii tali risposte con una nuova domanda citando al Suo interno "segue domanda n.15460".
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 28-09-2016:
Salve.. io non o parole che non o mai avuto prestiti ecc.. pulito di tutto.. con un contratto a tempo indeterminato.. busta paga ottima tutto regolare.. ma mi e stato respinto.. un 3-4 mesi fa.. come mi devo comportare???

Risposta:
Gentile Utente,
provi a leggere i seguenti articoli:
- Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?
- Prestiti per neoassunti, precisazioni necessarie per evitare facili illusioni
- Quanto posso ottenere? L'importo massimo di un prestito, come capire il proprio limite
in essi sono rappresentate le più frequenti cause di diniego di un finanziamento quando, apparentemente, non si hanno problematiche evidenti e nonostante questo la richiesta viene bocciata.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-09-2016:
Salve sono ho chiesto un prestito a agos di 8000 euro ma mi è stato rifiutato. Avendo contratto di lavoro a tempo indeterminato da un anno, e con le buste paga abbastanza alte non me l'anno accettato non saprei la motivazione.. Quanto tempo devo aspettare per chiedere un'altro finanziamenti a un'altra compagnia? Grazie!

Risposta:
Gentile Utente,
un mese, come riportato in tabella.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 14-09-2016:
Salve, ho avuto un rifiuto di prestito personale da parte di compass il 07/07/2016. Per l'aggiornamento dati in Crif come devo procedere?

Risposta:
Gentile Utente,
Lei non deve fare nulla. In Crif sarà stata registrata la segnalazione per prestito negato e tra 30 giorni potrà richiedere nuovamente in altra sede il finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 11-09-2016:
Salve mi chiamo Raffaella io tre mesi fa ho avuto un rifiuto dalla Ford perché risultato in crif ora avendo la cancellazione dalla crif perche era un errore e ora essendo tutto a posto posso richiedere un'altra volta il finanziamento alla Ford per comprarmi una macchina ?


Risposta:
Gentile Utente,
si,ora che è stata fatta la cancellazione dalla Crif può procedere con la richiesta del finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-09-2016:
Salve, ho scoperto che mia madre ha pagato svariate volte il bollettino della sua carta Aura Findomestic con 3/5 giorni di ritardo ma non è mai stata contattata dal recupero crediti ne ricevuto mai comunicazioni sul ritardo. L'ha fatto con ingenuità non credendo che la scadenza fosse vincolante. Findomestic l'ha anzi contattata per pubblicizzare altri prestiti. Potrebbe essere stata segnalata al CRIF a sua insaputa? Dovrebbe farmi da garante per un mutuo...

Risposta:
Gentile Utente,
sono ritardi minimi, seppur ripetuti più volte.
A nostro modo di vedere ci pare impensabile che venga fatta una segnalazione in casi come questo.
Ci sono comunque due strade da percorrere per appurare quanto accaduto:
- la prima è chiedere direttamente a Findomestic spiegando il malinteso e ovviamente facendo presente che in futuro non si ripeterà
- la seconda è fare una visura direttamente sul sito della Crif.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-09-2016:
Salve, nel 2014 ho fatto un finanziamento ma l'ultima rata l'ho saltata e l'ho pagata compresa di mora tutta in un unica soluzione questo mese. ( 2016) Vorrei fare un finanziamento, posso farlo? Me lo accettano? Se lo faccio col garante è più semplice farmelo accettare?

Risposta:
Gentile Utente,
è necessario che faccia una visura (o si informi con la finanziaria) per vedere se a seguito del ritardo ha avuto una segnalazione negativa in banca dati. In caso affermativo non può accedere a ulteriori prestiti per il periodo previsto e indicato nella tabella in questa stessa pagina. Anche disporre di un garante non comporta alcun beneficio.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 23-08-2016:
salve come faccio a sapere se ci sono finanziamenti a mio nome ,visto che mi e gia capitato?
grazie


Risposta:
Gentile Utente,
deve fare una visura sul sito Crif.it.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-08-2016:
Buonasera ho visto sul crif che i finanziamenti che ho fatto in questi ultimi anni è sempre regolarmente pagati o estinti prima del termine non sono mai stati cancellati posso chiedere aggiornamento dati al crif ma non cancellarmi dal crif grazie

Risposta:
Gentile Utente,
può richiedere l'aggiornamento, ma comunque in Crif dovranno poi a loro volta richiedere alle finanziarie di fare la nuova segnalazione. Se ha modo forse fa prima a richiedere l'aggiornamento direttamente a queste ultime per abbreviare i tempi.
La correzione della posizione non implica cancellazione e la Sua "storia" di buon pagatore rimarrà registrata.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-08-2016:
Salve, qualche mese fa ho provato a fare una richiesta di finanziamento per comprare un'auto usato, il prestito è stato rifiutato perchè troppo alta la somma, questa mattina ho chiamato la mia banca nella quale sono cliente da 2 anni, chiedendo a loro un prestito mi hanno detto che risultano segnalazioni, se dovessi provare con una finanziaria la risposta sarebbe la stessa?
grazie mille.


Risposta:
Gentile Utente,
si, la banca dati viene consultata indistintamente da banche e finanziarie e, di conseguenza, il problema della segnalazione verrebbe comunque evidenziato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-08-2016:
Salve. Io sono scritto al crif. Mia moglie nel richiedere un prestito, potrebbe avere un rifiuto,anche con garante?

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo può darlo per scontato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 25-07-2016:
Salve ..circa 10 anni sono stato vittima di una truffa da parte di un agente finanziario. In pratica mi è stai preso un mutuo a mio nome , poi non pagato. Dopo un Po col mio avvocato abbiamo scritto alla banca. E svelando la truffa , la banca dove era stato preso il mutuo non mi ha più cercato . E dopo hanno rinunciato anche a pignorare l immobile , per cui avevano preso il mutuo .con il mio avvocato abbiamo fatto una richiesta in crif e non è risultato nulla . Ora visto che sono un lavoratore con posto fisso ,da anni mi sto accingendo a prendere un piccolo mutuo per comprare casa . Pensa che ci siano problemi a concedermelo ? Grazie luca

Risposta:
Gentile Luca,
se in Crif la situazione è "pulita" non abbiamo motivo di pensare che possa esserci un impedimento ad erogare a causa delle truffa subita in passato. A senso quindi fare richiesta del mutuo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 25-07-2016:
Sono stata cattivo pagatore ho fatto nel 2004 un prestito di 4000euro ho saltato delle rate ho avuto una segnalazione ho comunque chiuso il debito pagando 2000euro.Ora la mia banca mi ha fatto un prestito di 10000euro che sto pagando regolarmente.Ma ho provato a fare un finanziamento x comprare un telefono tramite Agos ma me l'hanno rifiutato.posso essere ancora segnalata?come fare per tornare alla normalità?senza avere l'ansia di essere rifiutata.c'è una fine.potete darmi una risposta.grazie.Marinella

Risposta:
Gentile Marinella,
se la Sua banca Le ha erogato il prestito di 10.000 euro può star certa che non è segnalata in Crif. I motivi del diniego da parte da Agos vanno ricercati altrove. Ad esempio il Suo reddito potrebbe non essere sufficiente ad affrontare le seppur modeste rate per l'acquisto di un telefono a causa dell'esistenza della rata della banca.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-07-2016:
Salve buonasera,avevo necessità di avere un prestito,che mi è stato rifiutato A causa di due pagamenti risultanti essere pagati in ritardo. Tuttavia ho le prove che dimostrano che ogni 5 del mese,viene prelevata la rata di un prestito precedente. Come Devo comportarmi?

Risposta:
Gentile Utente,
se ha la segnalazione negativa per le rate in ritardo il fatto che ne abbia altre pagate regolarmente è ininfluente.
In altre parole il ritardo di due rate, purtroppo, ha una rilevanza (negativa) maggiore al fatto che vengano pagate regolarmente le rate di altri prestiti in corso.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-07-2016:
Buonasera volevo chiedervi io ho fatto un finanziamento nel 2005 comprando un'auto ho pagato quasi tutte le rate ne rimanevano altre 14 non ho mai finito di pagarle è possibile che sia ancora iscritto alla crif

Risposta:
Gentile Utente,
si, fino a che non si salda il dovuto la finanziaria provvede periodicamente a segnalare negativamente in Crif.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 28-06-2016:
buonasera,vorrei qualche informazioni,mia zia quasi 10 anni fa compro delle cose il valore era quasi di euro 550,ma facendo un finanziamento con la pensione,pero lei non pago mai una rata,adesso dopo 10 anni risulta ancora come cattivo pagatore...grazie...

Risposta:
Gentile Utente,
si, è estremamente probabile che risulti ancora iscritta in Crif con il carico pendente. Si può fare la visura privatamente sul sito crif.it.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 22-06-2016:
Buongiorno, se ho in corso un pignoramento dello stipendio vengo segnalata al CRIF? Dopo quanto tempo all'estinzione verrò cancellata? Questo caso non compare nella tabella CRIF che avete allegato all'articolo. Grazie per una vs risposta

Risposta:
Gentile Utente,
il pignoramento viene comunque portato in evidenza, attraverso gli opportuni documenti (ad esempio un pignoramento per cessione del quinto dello stipendio appare indicato nella busta paga).
E non bisogna dimenticare che la Crif non è l'unica banca dati di informazione creditizia.
Sul tempo necessario per la cancellazione, anche qui dipende dalla tipologia di pignoramento e dell'eventuale infrazione (omissione, ritardo, etc.) che lo ha determinato.
Se la Sua domanda sottintende se c'è la possibilità di ottenere un prestito mentre si ha un pignoramento e che questo non venga rilevato durante l'istruttoria, ebbene no, questo non può accadere perché queste verifiche sono le prime che vengono messe in atto in sede di valutazione della fattibilità del finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-06-2016:
Buona sera vorrei una informazione avevo chiesto in una concessionaria di provare a finanziare 4.000 per l'auto usata diciamo che dovevamo simulare mi ha detto lui però mi ha chiamato dicendomi che non passava sono iscritto al crif?

Risposta:
Gentile Utente,
può fare Lei stesso una visura sul sito crif.it per vedere la Sua situazione e poi comportarsi di conseguenza.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 12-06-2016:
Salve volevo informazioni in quanto ho dei problemi e mi trovo iscritto alla banca dati della Crif senza saperlo.Circa un mese fa sono andata alla Ford per comprarmi un auto e mi sono vista rifiutato il finanziamento perché male pagatore.Andando a fare un resoconto abbiamo capito che il problema era con l'agos ducato in quanto nel 2013 avevamo saldato tutte le rate di una carta di credito ma a nostra insaputa nel corso del finanziamento c era una mora che non ci hanno comunicato di circa 12 euro e io dopo 2 anni li chiamo per riattivare una carta di credito e loro mi dicono della cosa e mi comunicano che i 12 euro sono diventati 52 e giustificano la non comunicazione dicendo che avevo cambiato indirizzo casa impossibile perché vivo nella casa di mia proprietà da 15 anni io e mio marito abbiamo comunque risaldato tutti i 52 euro tramite bollettino nel 2015. Dopo che abbiamo capito che il problema era l agos li abbiamo anche chiamati per sapere se c'erano ancore degli insoluti e loro hanno detto che gli risulta tutto saldato.
Adesso vorrei sapere come faccio a cancellarmi dalla banca dati Crif e quanto tempo ancora risulterò iscritto.Grazie della cortese attenzione.


Risposta:
Gentile Utente,
la cancellazione avverrà in automatico.
Per sapere quando questo avverrà bisogna conoscere il motivo dell'addebito della mora (numero di rate omesse). I tempi di cancellazione può vederLi lei stesso nella tabella presente nell'articolo.
E' estremamente probabile che la cancellazione avverrà a dodici o ventiquattro mesi dal momento in cui avete provveduto a regolarizzare la posizione versando la mora, questo perché l'insoluto è comunque sanato. La differenza di tempo la fa, come dicevamo, il numero di rate omesse.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-06-2016:
salve ho avuto problemi con finanziamenti non pagati.....dopo anni per caso ho fatto un finanziamneto on line per l acquisto di un bene e findomenstic ha dato esito positivo.......cosa significa che sono rientrato nella norma?

Risposta:
Gentile Utente,
se i finanziamenti non sono mai stati finiti di pagare o almeno chiusi a saldo e stralcio la segnalazione dovrebbe persistere e quindi il fatto che sia stato finanziato non ce lo sappiamo spiegare.
A scanso di equivoci, se vuole essere certo della Sua condizione, faccia una visura in Crif.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-06-2016:
Mi hanno rifiutato un mutuo per 4 rate pagate in ritardo ..sul numero totale di 72 rate
Il ritardo e' avvenuto ad agosto 2014 ... A oggi il finanziamento delle 72 rate e' saldato in Toto ... Quanto tempo rimarrò segnalato ?
In futuro in caso di richiesta potrei trovarmi la strada chiusa ? Per la stessa segnalazione ?


Risposta:
Gentile Utente,
la segnalazione negativa verrà cancellata automaticamente a 24 mesi dal momento in cui ha sanato le rate pagate in ritardo.
Dopo la cancellazione avrà nuovamente modo di richiedere ed ottenere prestiti / mutui / carte di credito revolving.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 04-06-2016:
dopo quando tempo si ha la cancellazione alla crif non avendo pagato 2 finanziamenti


Risposta:
Gentile Utente,
la cancellazione avviene a 36 mesi dall'ultima segnalazione inoltrata dalla finanziaria creditrice. E' abbastanza evidente che la finanziaria in questione seguiterà ad inviare segnalazioni fino a che la posizione non sarà regolarizzata, per intero o a saldo e stralcio.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 19-05-2016:
Salve io ho avuto un problema con una finanziaria in poche parole una rata di 32 euro nn passata ad Aprile 2014 mi è stata trascinata fino ad ...

Risposta:
La risposta a questo quesito è stata data alla pagina
Domanda n.13847 del 19-05-2016

----------


Domanda posta alla redazione il 16-05-2016:
Buona sera, io ho richiesto un prestito per l acquisto di un mezzo di euro 4000 .. A marzo di quest anno e finito il finanziamento pagando sempre tutto. Il problema che volevo farvi e che a luglio dell anno scorso e gennaio di quest anno erroneamente in due volte ho pagato una settimana in ritardo la quota dovuto e con le more dovute anche se in ritardo ho provveduto con il pagamento. La mia domanda è ... Io sto richiedendo un mutuo adesso, potrebbero fare dei problemi per questo mio accaduto ? Grazie anticipatamente

Risposta:
Gentile Utente,
a nostro parere un ritardo di una settimana non avrà prodotto alcuna iscrizione negativa in Crif. Solo attraverso tale segnalazioni la banca erogatrice del mutuo potrebbe avere notizia del Suo ritardo.
Per avere la certezza bisognerebbe fare la visura in Crif, ma dato che Lei ha prontamente sanato il dovuto sarà in buoni rapporti con la finanziaria e quindi può chiedere a loro direttamente se hanno segnalato o meno.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 11-05-2016:
Salve vorrei un'informazione ...nel 2007 ho fatto un finanziamento che scadeva nel 2012 non ho potuto pagarlo più' posso farne uno ora ?

Risposta:
Gentile Utente,
fino a che non salderà il precedente debito non avrà modo di ricorrere ad un nuovo prestito, a meno di non ricorrere ad una cessione del quinto dello stipendio / pensione.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-05-2016:
Salve, mio marito e io abbiamo chiesto un preventivo di 10000E in alcune agenzie, per completare una somma di denaro e comprare un auto. In concessionaria poi ci hanno detto che risultava aver chiesto 20000E, i quali ci erano stati negati e hanno iniziato a fare storie.
Alla fine ci hanno accettato la compra del auto e offerto un finanziamento ma con delle clausole e ipoteche della macchina e noi l'abbiamo rifiutata.
Domande: come faccio a controllare dove risultano rifiutati questi 20mila?
Avendo rifiutato questo finanziamento, avrò problemi in futuro quando vorrò farne uno in un'altra concessionaria?
Cosa fare in entrambi i casi?
Grazie delle risposte.


Risposta:
Gentile Utente,
verifichi con una visura al sito crif.it.
Nel documento che Le rilasceranno compariranno le richieste di prestito effettuate e relativi rifiuti.
Dopo una segnalazione per rifiuto di un prestito da parte di un cliente (in questo caso Lei), deve intercorrere un mese prima di poter presentare ulteriori domande.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-05-2016:
salve un 7 anni fa ho fatto un finanziamento con la linea che poi e diventata compas lo pagato tutto regolare poi mi ha dato una carta che non ho pagato piu fino ad oggi lei saprebbe dirmi se posso provare a fare un finanziamento ora ho un bilancio di 4 mesi che mi sono aperto un attivita prima ero senza busta paga aspetto sue risposte

Risposta:
Gentile Utente,
fra gli insoluti della carta e una attività aperta da soli quattro mesi non vediamo come sia possibile che possa ottenere il finanziamento che Le occorre.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 22-04-2016:
Salve ho 33 anni ho il lavoro indeterminato ho un mutuo di euro 430 per 25 è possibile un altro mutuo per seconda casa avendo un reddito 1700 euro

Risposta:
Gentile Utente,
con un quarto del reddito già impegnato su di un mutuo a noi sembra veramente improbabile che possano FarLe ulteriore credito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 21-04-2016:
Salve, giusto una curiosità. Premetto che fino ad oggi ho solo fruito di piccoli finanziamenti tutti regolarmente pagati senza mai alcun ritardo e sono quotidianamente contattato da innumerevoli finanziarie che mi propongono miriadi di proposte, cmq.....siccome sarei intenzionato ad acquistare un auto nuova ho pensato di ricorrere alla cessione del quinto per estinguere anticipatamente un prestito con un rata mensile di 270 euro per pagarne una da 240 con la concessionaria e dando un acconto di 17000 euro. Domando: considerato che percepisco circa 2300 mensili, pago 590 di mutuo, estinguendo un finanziamento per aprirne uno nuovo con la concessionaria, potrebbe comportare qualche problema, nonostante sia sempre stato un più che buon pagatore? Inoltre, come potrei evitare di correre rischi per non far sfumare l'acquisto dell'auto? Grazie

Risposta:
Gentile Utente,
a nostro parere se si presentasse in concessionaria con:
- una rata di mutuo da 590 euro
- una cessione del quinto in corso
- un reddito di 2.300 euro mensili
non verrebbe finanziato, così come non verrebbe finanziato oggi con la rata da 270 euro del prestito in corso più quella del mutuo. Se si sommano 590 euro a 270 euro o una simile rata legata alla cessione del quinto, avremmo un totale di 860 euro, ossia il 37% del Suo reddito. Ebbene, con un indebitamento di questo tipo non è pensabile, a nostro giudizio, essere ulteriormente finanziati.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-04-2016:
Salve anni fa (2004) u fatto un finanziamento x l auto poi per problemi nn pagavo le rate...poi tramite un recupero credito i pagato tutto.. (2008) questo anno o fatto una richiesta di finanziamento e mi è stata negata..sarò ancora segnalato?

Risposta:
Gentile Utente,
faccia una visura per accertarsi che la segnalazione sia stata rimossa.
A prescindere dal tipo di morosità, infatti, avendo sanato nel 2008 ad oggi dovrebbe essere riabilitato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-04-2016:
Salve, il mio compagno a richiesto un prestito alla banca, e a già portato tutti i documenti necessari, e a firmato le carte per procedere... Cosa succede se non vuole più procedere con il prestito ....da loro ,ma vuole farlo con qualcun'altro nell'immediato... Si può fare... Urgente grazie

Risposta:
Gentile Utente,
se riesce a comunicare questa Sua volontà rapidamente alla banca, prima che venga avviata l'istruttoria e fatta la segnalazioni in Crif, non ci sarà alcun problema.
Se al contrario è già stata fatta la segnalazione, che quindi La bloccherebbe per 30 giorni, la banca potrebbe rilasciare una liberatoria ma non tutte le finanziarie accettano questa pratica.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 13-04-2016:
allora faccio la prova a farmi un finanziamento con la liberatoria in mano?


Risposta:
Gentile Utente,
può tentare ma, come spiegato precedentemente, l'esito è tutt'altro che certo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 11-04-2016:
un informazione sto pagando un prestito pero non trovo più i documenti e non so quando finisco di pagare mi potete aiutare

Risposta:
Gentile Utente,
può richiedere copia del contratto direttamente alla finanziaria. E' l'unico documento che fa fede.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-04-2016:
scusate ho sanato un finanziamento fatto nel 2012 ho ottenuto la liberatoria ,posso chiedere un finanziamento con la liberatoria in mano ad una finanziaria anche se sono segnalato al crif con un debito sanato?

Risposta:
Gentile Utente,
in base all'esperienza di altri utenti possiamo affermare che queste liberatorie non garantiscono nulla: potrebbero passarLe la pratica del nuovo finanziamento come rifiutarla, non c'è un comportamento univoco da parte delle varie finanziarie.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-04-2016:
Ho ricevuto la liberatoria dall'istituto di credito. Quali sono i tempi x la cancellazione in crif? Con la liberatoria si può chiedere un finanziamento?

Risposta:
Gentile Utente,
i tempi variano in base al tipo di infrazione e sono riportati nella tabella in articolo.
Dalla nostra esperienza la liberatoria spesso, purtroppo, non viene accettata dalle finanziarie. Bisognerà quindi procedere con la richiesta per vedere se l'esito sarà positivo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 30-03-2016:
Ho ottenuto un finanziamento per l'acquisto di un auto nonostante risulto cattivo pagatore ora posso richiedere un prestito personale? Grazie

Risposta:
Gentile Utente,
il fatto che abbia ottenuto il prestito nonostante la segnalazione è cosa talmente anomala che non siamo in grado di fare qualsiasi ipotesi sulla concessione di un secondo prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 29-03-2016:
Buona sera piu meno 8 anni fa ho fatto un finanziamento per un amico questa persona non avendo finito di pagare il finanziamento di 800 euro sono stata segnalata la mia domanda io adesso vorrei fare un finanziamento per quanti anni non posso fare il finanziamento?

Risposta:
Gentile Utente,
per finanziamenti mai finiti di pagare la cancellazione avviene a 36 mesi di distanza dalla scadenza del contratto o dall'ultima segnalazione inviata alla Crif.
Tale periodo va considerato dal momento in cui il debito viene sanato. Se sono passati anche otto anni ma il debito è ancora in essere non potrà richiedere un nuovo finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-03-2016:
Salve tempo fa ho fatto due finanziamenti ma poi per problemi ho smesso di pagare...sono iscritta al crif. Un finanziamento lo sto pagando perché si sono fatti avanti con il mio lavoro tramite avvocati l'altro però voglio pagarlo ma come faccio a sapere come saldarlo?

Risposta:
Gentile Utente,
contatti la finanziaria che Le ha fatto il prestito informandoli della Sua volontà di riprendere il pagamento delle rate. Saranno loro a spiegarLe il piano di rientro e la procedura da seguire.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-03-2016:
Salve,ho una domanda! A febbraio,ho richiesto un finanziamento per una TV,rifiutato (non so perché) decido quindi di scrivere al crif per avere info sulla mia situazione creditizia! Arrivata la risposta appena adesso e Prima di tale prova finanziamento (l'addetta ha provato sia con agos che con compass ma in entrambi i casi è stato rifiutato) non ci sono dati creditizi negativi, in quanto è stata la prima volta che provavo con un finanziamento! Potrei capire come mai non è stato accettato secondo voi? La busta paga era di 1200 euro e il finanziamento era per 700 euro in 20 rate da 35 euro (che potevo e posso naturalmente permettermi)! Potrebbe essere che ci siano delle bollette di luce e gas insolute (ovvero in ritardo ma non in mora) e non passa per queste? Se si quanto dovrei attendere dopo il pagamento di queste bollette per riprovare? Mi sembra assurdo che non sia passato

Risposta:
Gentile Utente,
non è semplice capire, da fuori, i motivi del diniego di un prestito, e a maggior ragione non conoscendo tutti i dettagli del caso.
Le indichiamo quali possono essere stati gli ipotetici motivi del diniego che più spesso di verificano:
- richiesta del primo prestito in assoluto (può leggere al riguardo Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?)
- ridotta anzianità di servizio (ne abbiamo parlato nell'articolo Prestiti per neoassunti, precisazioni necessarie per evitare facili illusioni)
- contratto di lavoro debole, in particolare tempo determinato con scadenza anteriore al pagamento dell'ultima rata del finanziamento negato
- presenza di cattivi pagatori / protestati nel nucleo familiare.
Da ultimo la considerazione sulle bollette: un ritardo di pagamento non è assimilabile ad un insoluto; ci sembra dunque improbabile che ci si trovi in questa condizione.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-03-2016:
mio marito mi ha fatto da garante per un prestito personale in banca ho pagato delle rate in ritardo ed e' segnaleto in crif come bisogna fare per la cancallazione

Risposta:
Gentile Utente,
la cancellazione avverrà in maniera automatica al decorrere dei termini di legge indicati nell'articolo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 11-02-2016:
Salve nel 2011 ho acquistato un auto che dopo neanche un mese a preso fuoco x un corto ed io nn ho mai pagato neanche una rata . Secondo voi sono ancora segnalata in crif o altre società ?grazie

Risposta:
Gentile Utente,
laddove non sia intervenuta la copertura assicurativa a sanare il debito Lei risulterebbe ancora debitore.
Può verificare mediante visura in Crif la Sua condizione per avere la certezza dello stato delle cose.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-02-2016:
Buona sera!In passato sono stata segnalata in crif .Dopo tre anni cè stata la cancellazzione automatica ora posso chiedere un prestito?

Risposta:
Gentile Utente,
si, a cancellazione avvenuta può muoversi nuovamente per un finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-02-2016:
Ho fatto una richiesta di finanziamento per un'auto. Ho subito cambiato idea ( il giorno dopo) e avevo firmato solo la privacy e un ordine di acquisto. Il venditore è stato gentilissimo e ha annullato L' ordine e ha scritto che ho rifiutato il prestito. Mi daranno un altro finanziamento anche prima di un mese?

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo non sappiamo se la finanziaria aveva già avviato la pratica e, conseguentemente, fatto la successiva segnalazione in banca dati per indicare il rifiuto da parte Sua del finanziamento.
Può procedere in due modi:
- fa Lei stesso la visura in Crif
- più ragionevolmente si informa presso la concessionaria che a Sua volta chiederà alla finanziaria di riferimento.
Se non c'è l'iscrizione Lei a via libera a procedere, se Le occorre, con una nuova richiesta di prestito.
Se ci fosse l'iscrizione, e Le occorresse il nuovo prestito, provi comunque a farsi rilasciare la liberatoria per non dover attendere il mese previsto prima della cancellazione automatica.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-02-2016:
Se devo fare un finanziamento in banca risulta che ho un finanziamento in corso con una finanziaria minore?

Risposta:
Gentile Utente,
si, in sede di istruttoria la verifica sull'indebitamento avviene a livello generale, quindi mediante il controllo su tutte le banche e finanziarie in attività.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-02-2016:
salve ce un modo per essere cancellata dal crif prima della cancellazione automatica? ho preso un finanziamento con compass e ho pagato delle rate in ritardo con tutte le spese e mi hanno iscritto e ora avrei bisogno di un prestito posso fare qualcosa?

Risposta:
Gentile Utente,
la segnalazione verrà rimossa solo a scadenza dei tempi indicati anche nell'articolo. Purtroppo, in presenza di segnalazione negativa, può ottenere un prestito solo con garanzia alternativa (cessione del quinto dello stipendio / pensione, pegno, prestito vitalizio ipotecario).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 28-01-2016:
salve volevo chiedere che dal risultato della crif,experian e ctc risulto pulito nonostante non abbia piu adempito al pagamento di un prestito personale ciò e possibile?e se si ora non dovrei più essere cattivo pagatore,posso richiedere prestito alla stessa finanziaria
grazie


Risposta:
Gentile Utente,
ci sembra strano che la finanziaria titolare del credito non abbia provveduto a fare la segnalazione negativa.
Per il resto non sappiamo risponderLe, nel senso che il fatto che non abbia la segnalazione non esclude che sia comunque catalogato in un database interno della finanziaria come debitore inaffidabile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-01-2016:
Ho fatto tre simulazioni di mutuo per surroga , per la ricerca di un tasso a me più favorevole. Facendo una verifica in crif mi risultano 3 richieste di finanziamento da 90.000 euro non perfezionate chiaramente. Come faccio a cancellarle da crif?

Risposta:
Gentile Utente,
le richieste verranno cancellate in automatico dopo un mese dalla data di inserimento.
Va comunque detto che se trovasse una nuova offerta a cui decide di aderire proceda comunque: se dimostra un interesse concreto a stipulare la banca erogatrice non negherà il prosieguo dell'istruttoria.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-01-2016:
Ciao, x un anno ho pagato una rata in ritardo da un mese al altro. X quanto tempo dovrei essere blocata x fare un prestito? Grazie.

Risposta:
Gentile Utente,
è una situazione particolare, non è da escludere che la finanziaria neanche abbia fatto tutte le segnalazioni di ritardo avendo visto comunque una certa "regolarità" nei pagamenti, e dunque non sarebbe bloccata per i 24 mesi previsti in caso di ritardo di tre rate o numero maggiore.
Per avere la certezza l'unica soluzione è fare la visura, o se ha mantenuto comunque un buon rapporto con la finanziaria chiedere direttamente a loro.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-01-2016:
salve avendo un prestito in corso con compass con una rata di 252,oo euro al mese ne posso richiedere un'altro sempre a compass accolandolo all'alro prestito e pagando sempre 252.oo euro al mese?

Risposta:
Gentile Utente,
pur non conoscendo la situazione complessiva, e nello specifico il numero di rate già pagate del primo prestito, possiamo dire che la cosa è generalmente fattibile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 30-12-2015:
mi hanno negato un finanziamento pochi giorni fa mi risulta sul crif?

Risposta:
Gentile Utente,
se aveva fornito tutti i documenti ed è stata avviata la pratica allora si, risulta e dovrà quindi attendere 30 giorni prima di procedere con una nuova richiesta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-12-2015:
Salve siccome ho un conto in banca cointestato con mia moglie... e avuto diverse rate pagate in ritardo di un prestito e di rate carte revokving... sono stato iscritto alla crif... e non mi hanno accettato. La richiesta di un altra carta revolving di un altra finanziaria... ma se la intesto a mia moglie cambia qualcosa?grazie

Risposta:
Gentile Utente,
è molto improbabile che Sua moglie possa chiedere una carta revolving a causa della Sua segnalazione. Quando si è iscritti negativamente in Crif l'effetto si propaga anche ai membri più prossimi della famiglia.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 14-12-2015:
Buonasera e complimenti per il sito. Domani mi scalano una rata di 520 euro di un prestito personale e l addebito della carta di credito di 1480 euro. Con il versamento della 13 esima aziendale (data valuta domani appunto) non avrei alcuna problematica nel risanare le mie passività. Rischio qualche segnalazione se in data odierna non ho i fondi necessari richiesti? Cordiali saluti.

Risposta:
Gentile Utente,
per estrema chiarezza ed onestà contatti la finanziaria e spieghi la situazione.
Le daranno loro le indicazioni per procedere con il pagamento con l'eventuale giorno di ritardo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-12-2015:
io ero garante di mio figlio mio figlio non aputtuto pagare piu il finaziamento poi hanno tele fonato recupero gredito e sta pagando le cambilali ha nome suo io sono un pagatore buono pero in prestito non me ne fanno piu perche mi hanno scritto sul crif pure a me adesso come posso fare

Risposta:
Gentile Utente,
se ha segnalazione negativa in Crif a Suo carico le uniche soluzioni sono la cessione del quinto o per importi ridotti il prestito su pegno. Un comune prestito personale o un finanziamento per l'acquisto di un qualsiasi bene sono, al momento, fuori dalla Sua portata.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 18-11-2015:
Salve, molti anni fa ho fatto un finanziamento poi per problemi di lavoro non ho più pagato. Poco tempo fa ho fatto la richiesta della crif e mi risulta pulita. Posso chiedere un finanziamento? Grazie

Risposta:
Gentile Utente,
se non ha iscrizione negativa può tranquillamente procedere nella richiesta di un finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-11-2015:
un impiegato a tempo indeterminato da un mese con un netto di circa 2500 euro/mese può ottenere un prestito di 20.000 euro?Ho 24 anni e non ho mai chiesto un prestito

Risposta:
Gentile Utente,
è estremamente improbabile.
In termini generali si pone il problema affrontato in questo articolo:
Prestiti per neoassunti, precisazioni necessarie per evitare facili illusioni.
Nel Suo caso specifico, visto che si trova a richiedere un prestito per la prima volta, avrebbe ulteriori difficoltà in virtù di quanto spiegato in questo articolo:
Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 05-08-2015:
salve,io circa 5 anni fa non ho potuto piu pagare rate di carta di credito con compass adesso se faccio richiesta di un piccolo finanziamento per acquisto eletrodomestici compass vede che non ho pagato più?

Risposta:
Gentile Utente,
faccia una visura (gratuita) sul sito crif.it per vedere se ha ancora la segnalazione negativa. Ciò è estremamente probabile, nonostante il tempo intercorso. Se c'è la segnalazione allora non c'è modo di farsi finanziarie anche se l'importo è modesto.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 31-07-2015:
vorrei conoscere la mia posizione attuale dalla crif...cosa devo fare

Risposta:
Gentile Utente,
basta fare una visura, del tutto gratuita, sul sito della CRIF.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 24-07-2015:
Buona sera. Sono cittadina romena con contratto di lavoro a tempo indeterminato. În mese di maggio ho fatto un prestito dì 4.000 euro con compass è ho un altro da 16 mese con permicro credit,dove ho ancora di pagare 3500 e.Come posso ottenere un altro perché ho bisogno di liquidità?
Grazie


Risposta:
Gentile Utente,
la possibilità di ottenere ulteriore credito è legata al reddito: in sostanza se può pagare una ulteriore rata, allora Le presteranno i soldi. Per capire il limite per "poter pagara una nuova rata" (a parte ovviamente segnalazioni negative in CRIF) può leggere:
Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-07-2015:
salve 7 anni fa ho avuto problemi di protesto..volevo sapere adesso che sono assunto con contratto a tempo indeterminato potrei chiedere 5000 euro alla posta con cessione del quinto di stipendio

Risposta:
Gentile Utente,
non ci sono controindicazioni: le segnalazioni per protesti / insoluti parziali o totali non hanno effetto sulla possibilità di ottenere una cessione del quinto.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-07-2015:
salve volevo chiedere che dal risultato della crif risulto pulito nonostante non abbia piu adempito al pagamento di un prestito personale ciò e possibile?e se si ora non dovrei piu essre cativvo pagatore,premetto che il finanziamento non lo pago piu da almeno 7 anni.
grazie


Risposta:
Gentile Utente,
la cancellazione di una segnalazione per finanziamento mai finito di pagare avviene a 36 mesi dalla scadenza del contratto di prestito o dell'ultima comunicazione del creditore alla CRIF.
Questa definizione però contrasta con il principio in base al quale il rapporto contrattuale scaduto non può definirsi cessato laddove ci sia una pendenza da una delle due parti (nel caso specifico Lei).
Da qui deriva il fatto che se non si finisce di pagare un prestito si rimane segnati a tempo indeterminato e fino alla chiusura della poszione debitoria, ossia quando il debitore sana la posizione.
Nel Suo caso non abbiamo idea di quale sia il motivo della assenza della Sua segnalazione, se non che si tratti di una anomalia.
Va comunque detto che non può considerarsi "pulito" a tutti gli effetti perché potrebbero rimanere presenti segnalazioni presso altre banche dati che emergerebbero nel momento in cui chiedesse un nuovo prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 30-06-2015:
Salve...ho pagato una rata di ritardo della rata della carta di credito Agos ducato spa ..ma subito regolarizzata ..premesso k nn avevo avuto solleciti k se nn provvedeva al pagamento cosa andavo incontro...ad oggi a distanza di 6 mesi vengo a sapere attraverso una richiesta x un acquisto k mi è stato rifiutato un finanziamento. .allo scuro di tutto..faccio una ricerca alla banche dati completa di visura ecc...risulta una segnalazioni al crif x una rata di ritardo..k tral'altro nn sono stata avvisata...xfav come mi devo comportare

Risposta:
Gentile Utente,
se la segnalazione è presente l'unica cosa che può fare è richiedere ad Agos se è stata fatta la richiesta di cancellazione, cosa che in genere le finanziarie fanno appena la rata omessa viene pagata.
Dal momento della richiesta passeranno dodici mesi prima della cancellazione.
Putroppo, sul fatto che non Le abbiano inviato (o non abbia ricevuto) solleciti, ebbene questo non cambia la sostanza delle cose.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 23-06-2015:
Salve non ho finito di pagare delle rate l'anno scorso, mi era rimasto un debito di 500 euro che non ho potuto pagare per la perdita del lavoro.
Sono stato scritto al Crif.
Ora ho rateizzato le rate da pagare alla banca e volevo sapere se quando finisco di pagare mi cancellano subito dal Crif.


Risposta:
Gentile Utente,
la cancellazione avverrà ad una distanza di tempo diversa in base al numero di rate che ha omesso di pagare.
Se ha saltato fino a due rate la cancellazione avverrà dodici mesi dopo la richiesta di cancellazione inviata dalla banca.
Se ne ha saltate tre o più il tempo sale a ventiquattro mesi.
La richiesta di cancellazione da parte della banca avviene generalmente quando avrà finito di saldare il Suo debito attraverso la nuova rateizzazione di cui ci parlava.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 21-06-2015:
salve. ho avuto un problema con una banca , nel 2005..per una truffa a mio nome per l acquisizione di un mutuo . dopo varie lotte con il mio avvocato, ho fatto una visura alle centrali rischio. risulto pulito e nessuna segnalazione. quindi se dovrei richiedere un mutuo a mio nome, non dovrebbe risultare nulla , a chi me lo eroga?
grazie


Risposta:
Gentile Utente,
se ha constatato che a livello di visura la Sua posizione è "pulita" non avrà alcun problema ad ottenere il prestito in questione.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-06-2015:
salve sono stato protestato nel 2010 sonon venuto a sapere nel 2014.ho chiesto la cancelazzione il 25maggio 2015 alla camera del commercoio di brescia quanto tempo dura per potere fare un prestito grazie

Risposta:
Gentile Utente,
i tempi variano in base alle casistiche che hanno originato l'iscrizione.
Può richiedere il dato direttamente alla Crif.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-04-2015:
Buongiorno ho richiesto alla mia finanziaria un rinnovo del prestito di euro 4000 con ovviamente aumento della rata per delle spese mediche dentistiche. A ora sono sempre regolare nei pagamenti però come lavoratore autonomo dato che mia moglie con il suo stipendio ci avevano concesso il prestito mentre io sono un lavoratore autonomo, ora mi sono consultato con un amico che gentilmente si è offerto come garante per questo nuovo finanziamento. Il problema che dalla filiale mi dicono che c'è una richiesta di prestito personale richiesto a Marzo di quest'anno ed hanno bisogno della liberatoria. Io ho mandato al CRIF la richiesta per l'invio della documentazione. Pensate che possano essere dei problemi e sopratutto per una richiesta via mail fatta oggi che tempistiche si danno per ricevere il tutto? Grazie mille e Buona Pasqua.

Risposta:
Gentile Utente,
il primo passo da fare è vedere lo stato effettivo della segnalazione; la tempistica non possiamo saperla, ma una visura viene regolata in pochi giorni.
Se la istruttoria relativa alla vecchia richiesta risulterà ancora in stato "Richiesta" allora bisogna far variare tale stato dalla vecchia finanziaria, altrimenti per sei mesi dalla data di registrazione non non si può fare alcuna altra domanda di prestito. Contemporaneamente può chiedere alla vecchia finanziaria, per ridurre ulteriormente i tempi, il rilascio della liberatoria per poter procedere rapidamente con la nuova richiesta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 29-03-2015:
SALVE, HO FATTO RICHIESTA DEL MIO STATO SULLA CRIF E FINALMENTE HO AVUTO L'ESITO, NELLA QUALE SI DICE CHE "in risposta alla sua richiesta le comunichiamo che non risultano presenti dati a lei riferibili in EURISC - il sistema CRIF
di informazioni creditizie.
In risposta alla sua richiesta le comunichiamo che nessuna informazione a lei riferibile è presente nella banca dati di
Informazioni da Tribunali e Uffici di Pubblicità Immobiliare gestita da CRIF
Cogliamo l'occasione per fornirle utili informazioni relative al trattamento"QUESTO VUOL DIRE CHE VA BENE TUTTO???GRAZIE


Risposta:
Gentile Utente,
questa comunicazione significa che non ha alcuna segnalazione in CRIF che è la principale banca dati di informazione creditizia, Ne esistono altre ma è molto remota la possibilità che, se in passato ha omesso / ritardato pagamenti, abbia segnalazione negative solo in altre banche dati (Experian, CTC) e non in CRIF.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-02-2015:
Ho avuto un problema con un assegno post datato, e mi hanno mandato il rev.cav attivo.Si può richiedere un finanziamento essendo in questa posizione? non sono mai stato protestato è la prima volta che mi capita

Risposta:
Gentile Utente,
una procedura di recupero coattivo del credito, generalmente comporta la segnalazione.
Dovrà quindi fare una visura (gratuita) sul sito crif.it e verificare il Suo profilo. In caso di segnalazione non potrà accedere al credito se non con prestiti per i quali essa sia ininfluente (ad esempio cessione del quinto, prestito delega, prestito su pegno).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-12-2014:
Salve ho pagato 2 rate in ritardo e nn mi hanno poi accettato un finanziamento il ritardo nn ne stata colpa mia ma della banca lavoro nella snai di brindisi come dipendente da 12 anni con un contratto indeterminato cosa mi consigliate? Distinti saluti

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo la segnalazione per omesso o ritardato pagamento è nominativa e non contempla le motivazioni o le responsabilità dell'accaduto.
A nostro parere la cancellazione, in questo caso, deve avvenire su richiesta della finanziaria stessa che l'ha inviata e Lei può solo sollecitare tale azione evidenziando la responsabilità della Sua banca nel disguido.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-12-2014:
ho un finanziamento in corso. e vorrei acquistare una panda.
mi verra'accettata la domanda di un'altro finanziamento?


Risposta:
Gentile Utente,
senza tutti i dati del finanziamento in essere, di quello per l'acquisto dell'auto e i Suoi dati reddituali è impossibile rispondere.
Può comunicarceli o fare autonomamente il calcolo leggendo i seguenti articoli:
-Quanto posso ottenere? L'importo massimo di un prestito, come capire il proprio limite
-Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I)
-Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II)
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 25-10-2014:
Salve, esiste la possibilità di verificare se ho prestiti fatti a mio nome?

Risposta:
Gentile Utente,
può fare una visura gratuita sul sito della CRIF.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-09-2014:
vorrei ottenere la cancellazione dal crif

Risposta:
Gentile Utente,
la cancellazione può essere richiesta alla finanziaria che l'aveva inoltrata o direttamente alla Crif, che comunque dovrà chiedere riscontro alla prima.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-08-2014:
Buongiorno, ad oggi non ho fatto mai prestiti, ed ora volevo fare una macchina nuova con finanziamento, ma mi hanno detto che potrei avere problemi perche non ho mai preso un prestito? Ma come è possibile? Tra l altro sono un libero professionista, grazie
Lamberto


Risposta:
Gentile Lamberto,
potrebbe incorrere in quello che sembra essere un paradosso: i prestiti vengono accordati solo... a chi ne ha già chiesti in passato!
Le motivazioni, in effetti, esistono così come qualche soluzione al problema.
Può approfondire leggendo il seguente articolo:
Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-07-2014:
Buonasera, sono Antonio. Anni fa ho avuto difficoltà di pagare regolarmente un prestito. Risulta proprio un parere negativo nel centrale rischi. Posso ottenere un prestito con 1450 di stipendio? La cessione dello stipendio è escluso purtroppo per motivi interni dell'azienda.

Risposta:
Egregio Antonio,
escludendo la cessione, in caso di iscrizione in centrale rischi, non c'è molto margine di manovra.
Attualmente anche i prestiti con garanzie reali, quali il prestito cambializzato, sono difficilmente ottenibili da chi è cattivo pagatore.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-07-2014:
Buonasera mi chiamo Alessandro,mi hanno rifiutato un finanziamemento segnalandomi alla banca dati per trenta giorni,vorrei sapere se c'e una procedura più breve per la cancellazione del crif.

Risposta:
Gentile Utente,
può richiedere direttamente alla finanziaria che Le ha negato il prestito una liberatoria da esibire alla richiesta del nuovo finanziamento.
Generalmente viene rilasciata, anche se non c'è un obbligo di legge.
Saluti.
La redazione