Istruttoria



Definizione di istruttoria


L'istruttoria è l'attività di indagine, effettuata da chi eroga il prestito, volta a verificare se sussistono i requisiti per l'erogazione del prestito

Considerazioni sull' istruttoria


L'istruttoria è un momento di verifica dei documenti presentati ad attestazione delle proprie credenziali anagrafiche e reddituali. Durante questa fase la banca o finanziaria acquisisce informazioni anche sul 'passato' creditizio, consultando anche i dati delle centrali rischi private. Nulla sfugge e quindi è inopportuno rilasciare dichiarazioni mendaci.




Valutazione dell'articolo
Istruttoria

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:4.3 su 5    -    Numero voti: 8
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 08-12-2016:
Salve vorrei sapere come fare per ottenere finanziamenti. Tutte le volte che provo a fare un finanziamento mi viene negato.

Risposta:
Gentile Utente,
i parametri da analizzare per verificare la fattibilità di un prestito sono tanti (reddito disponibile e tipologia di lavoro, altri impegni finanziari, vari aspetti della storia creditizia del richiedente). Da questo può capire che non è possibile rispondere in maniera sensata ad una domanda molto generica come quella che ci sta ponendo.
Se lo ritiene opportuno invii una nuova domanda per specificare meglio almeno il Suo reddito e che lavoro fa, la Sua età anagrafica, se ha mai ottenuto altri prestiti, se ha avuto segnalazioni negative in Crif ed anche, ovviamente, che importo Le occorre. All'interno del testo citi la dicitura "segue domanda n.16126".
Proveremo a capire il perché della situazione spiacevole in cui si trova.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 20-06-2016:
Buona sera , io necessito di un prestito di 22,000 mila euro , con questi soldi vorrei estinguere il prestito in corso che è di 20,000 e avere un po di liquidità il mio mensile e' 1300 e' possibile ?

Risposta:
Gentile Utente,
a nostro parere no. Durante l'istruttoria infatti, al momento del valutazione di fattibilità, emergerebbe che la rata derivante dal nuovo prestito, seppur inserita in un piano di rimborso di massima durata, ossia 120 mesi, sarebbe troppo elevata in rapporto al Suo reddito.
Saluti.
La redazione