Finanziamenti imprenditoria giovanile



Molti giovani, al termine del proprio ciclo di studi, desidererebbero tentare la strada, dura ma ricca di soddisfazioni, dell'imprenditoria. Le imprese giovanili sono importantissime per il tessuto produttivo in generale perchè spesso portatrici di innovazione tecnologica, produttiva e di processo. Il legislatore, conscio delle necessità di questa fascia sociale e della ricaduta positiva sull'intera economia, ha attivato un programma di finanziamento all'imprenditoria giovanile attraverso la legge 95/1995, prevedendo l'erogazione di prestiti composti da una metà a fondo perduto e l'altra con tassi d'interesse agevolati, per un totale massimo erogabile di 2582284,50 euro.

Chi può richiedere i finanziamenti imprenditoria giovanile


I requisiti per l'accesso ai fondi della legge 95/1995 riguardano:
-la forma societaria: sono escluse dai finanziamenti le ditte individuale, le società unipersonali e di fatto. Le altre, siano esse società di persone, capitali o cooperative sono abilitate
-la composizione anagrafica: sono ammesse solo società in cui la proprietà sia rappresentata esclusivamente da persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni, oppure almeno i 2/3 di età compresa tra i 18 e i 29 anni se la restante parte è di età superiore ai 29 anni.
-la residenza dei soci: rientrano tra le imprese finanziabili quelle in cui la residenza dei soci rientri nelle aree obbiettivo I e II (ossia Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia, Sardegna e alcune aree svantaggiate del Nord).

Destinazione d'uso dei finanziamenti imprenditoria giovanile


I fondi ottenuti attraverso il finanziamento potranno essere adoperati per studi di fattibilità, acquisto di terreni e realizzazione delle opere di edilizia, di allacciamento, acquisto di macchinari, più altri beni materiali ed immateriali (brevetti, licenze, fee d'ingresso in sistemi di affiliazione).
I progetti finanziati dovranno prevedere:
-un incremento produttivo e occupazionale
-realizzare una nuova iniziativa (requisito di novità)
-avere un budget inferiore al limite massimo erogabile.
Indifferente è invece il settore di attività, sia esso industriale, agricolo, artigianato o di servizi.


Valutazione dell'articolo
Finanziamenti imprenditoria giovanile

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 20-03-2017:
Vorrei aprire un negozio artigianale (vendita prodotti artigianali accessori per calzature e borse) riparazioni calzature e borse per accedere fondi a chi' ci dobbiamo rivolgere anche per seguirci nella fase di approccio

Risposta:
Gentile Utente,
la miglior fonte di informazioni per questa tipologia di necessità (startup dell'attività, consulenza organizzativa, aggiornamento continuo) è la Confcommercio del vostro territorio.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-08-2016:
buonasera ho un'impresa edile aperta da marzo 2016 mi sono aggiudicato un lavoro per la manutenzione di un condominio di euro 45.000,00 ho completato i lavori e mi dovevano pagare la 2° rata di euro 9.000,00 entro fine luglio ed hanno saltato adesso chiedo visto che ho fatto degli assegni per fine agosto e di sicuro nn mi pagano potrei accedere ad un prestito di euro 10.000,00 ma ancora non ho fatto la dich dei redditi ho solo una bozza di bilancio. saluti

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo senza alcuna dichiarazione dei redditi Lei non è finanziabile in quanto non si può in alcun modo conoscere il Suo reddito effettivo.
I finanziamenti legati a nuove imprese giovanili non possono essere utili in questo tipo di situazione.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-12-2014:
Salve, sono un 24enne libero professionista che opera nel regime dei minimi da meno di un anno.
Sto valutando l'acquisto tramite leasing o finanziamento di un'auto usata ad uso promiscuo ( 50% lavoro / 50%tempo libero) .
Ho due genitori entrambi dipendenti statali con stipendi di circa 1800 euro l'uno. Mi chiedevo se ci fosse la possibilità di ottenere un prestito tramite la loro garanzia.

io personalmente ho fatturato circa 10/11.000 euro in 6/7 mesi di attività.
( Non credo abbia rilevanza il mio fatturato non essendo ancora concluso l'anno ).

( l'importo finanziabile è di circa 18.000 euro su un bene di circa 25.000 )


Risposta:
Gentile Utente,
in assenza di reddito dimostrabile, e come Lei giustamente individua quello di cui Lei dispone ancora non lo è, non si può ottenere un prestito; la garanzia prestata dai genitori si configura come accessoria, ossia in grado di facilitare l'ottenimento del finanziamento, ma quella fondamentale rimane sempre e comunque la reddituale, dimostrabile mediante l'ultimo modello UNICO di cui Lei non dispone.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 12-09-2012:
salve io ho un contratto scadenza 4 mesi e vorrei chiedere un prestito da 1500 euro,percepisco 1200 euro e lavoro da gennaio, e possibile ottenere un prestito senza garante?

Risposta:
Gentile Utente,
per quanto riguarda un comune prestito personale non è possibile in quanto la scadenza del contratto di lavoro è troppo prossima.
Se, invece, vuole tentare la strada di un bando per l'ottenimento di prestiti per l'imprenditoria giovanile allora il contratto di lavoro diviene ininfluente sebbene, ad onor del vero, esso si configura addirittura come elemento di svantaggio (Lei ha già un lavoro) ma che, al momento della effettiva presentazione della domanda, vista la difficoltà di trovare bandi in questo periodo e la loro complessità burocratica, probabilmente sarà giunto alla sua naturale scadenza.
Saluti.
La redazione