Domanda n.2556 del 10/01/2013



Domanda:
Buon giorno sono un dipendente statale di 42 anni una cessione del V in corso,avrei bisogno di un prestito con delega di pagamento per chiudere prestiti in corso carte revolving ecc pari a 23.000 euro ed avere un unica rata di uscita.
Attualmente prendo 1500 euro netti compreso la cessione del V in corso.
Che ne pensa?
Si potrebbe fare?
(Domanda inserita il 10-01-2013 sulla pagina: Rata e durata di un prestito da 20000 euro)

Risposta:
Gentile Utente,
ci sono due considerazioni da fare relativamente alla Sua domanda:
- il prestito delega non è un diritto del lavoratore dipendente come la cessione del quinto
- l'importo necessario è effettivamente elevato.
Vediamo nel dettaglio.
Il prestito con delegazione di pagamento nasce per garantire ai redditi medio-elevati una capacità di indebitamento maggiore a quella ottenibile solo con la cessione del quinto. A differenza di quest'ultima, però, il prestito delega è un finanziamento erogato a discrezione del datore di lavoro; di conseguenza bisognerà vedere se la Sua amministrazione darà il benestare per l'intera operazione.
Il secondo punto è l'importo richiesto: a nostro modo di vedere con una delega decennale dovremmo esserci ma solo dei preventivi potranno confermare o meno questa ipotesi, trattandosi di un calcolo basato su una media di mercato.
Può approfondire l'argomento sulla seguente pagina:
Il prestito delega (o con delegazione di pagamento)
Saluti.
La redazione

La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Domanda n.2556 del 10/01/2013

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato