Domanda n.947 del 18/02/2012



Domanda:
salve, non riesco a ottenere un prestito di consolidamento debiti mi chiedono il garante come mai?
(Domanda inserita il 18-02-2012 sulla pagina: Estinzione anticipata di un prestito: in cosa consiste?)

Risposta:
Gentile Utente,
la premessa doverosa è che il prestito di consolidamento debiti è a tutti gli effetti un nuovo finanziamento e, come tale, deve essere garantito da un reddito sufficiente e da una condotta ineccepibile nel pagamento di prestiti precedenti, sia che facciano parte di quelli da consolidare che no.
Nella concessione di prestiti, specie nel passato, alcune finanziarie, pur di acquisire il cliente, hanno chiuso un occhio (ma spesso anche tutti e due), su questi due fattori, accettando clienti con reddito non completamente sufficiente a gestire "in sicurezza" il debito, o clienti con segnalazioni nelle banche dati dei cattivi pagatori magari prossime alla cancellazione o avvenute per comportamenti, sempre secondo queste finanziarie, poco gravi e sui quali si potesse soprassedere tranquillamente.
Ora, Lei giustamente si chiede "ma se ho avuto questi prestiti perchè ora non mi vengono consolidati?". La risposta è in parte appena stata data: può essere che in sede di prima erogazione le finanziarie a cui si è rivolto avevano una propensione al rischio più alta di quanto avviene oggi, accettando che Lei si indebitasse oltre misura.
Un altro fattore potrebbe essere un calo della Sua capacità di indebitamento legato a:
- una riduzione di reddito
- di nuovo, degli insoluti non solo di prestiti ma anche di altri debiti, quali carte di credito, debiti verso il fisco, etc. etc.
- la stipula di ulteriori finanziamenti (non tra quelli da consolidare) ma che comunque pesano sul Suo bilancio
- un cambio nella fonte del reddito, ad esempio a seguito di un licenziamento e riassunzione o cambio di lavoro volontario.
Tutte questi fattori, o anche solo la presenza di uno di essi, ha determinato la richiesta di ulteriore garanzia nei Suoi confronti; va da se che Lei ha tutto il diritto di chiedere le motivazioni della sfiducia direttamente alle finanziarie a cui si è rivolto: se sono strutture serie le spiegheranno tali motivazioni e sarà per Lei più semplice porvi rimedio.
Saluti.
La redazione

La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No



Valutazione dell'articolo
Domanda n.947 del 18/02/2012

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 22-04-2012:
buongiorno vorrei sapere se e' possibile estinguere una cessione del 5 ed un finanziamento per averne uno solo.
grazie lucio


Risposta:
Gentile Utente,
si è possibile. Il procedimento passa per l'erogazione di un prestito sufficiente ad estinguere la cessione e l'altro finanziamento. Tutto sta a vedere se il Suo reddito è sufficiente a sostenere l'intera operazione; per quanto attiene al debito residuo della cessione ciò è probabile in quanto "impegna" una parte del Suo reddito comunque limitata, al massimo, al 20% del totale netto; bisogna vedere quale è il peso della rata dell'altro finanziamento e, se combinata con la cessione, si raggiunge una cifra insostenibile per il Suo bilancio familiare.
Saluti.
La redazione

----------