Rata e durata di un prestito da 100000 euro

Le garanzie a disposizione ed un reddito compatibile sono i fattori chiave per ottenere un prestito di 100.000 euro


prestito di 100.000 euro Ottenere in prestito 100.000 euro è possibile solo avendo garanzie molto solide. Tali garanzie sono principalmente o la busta paga attestante, oltre al reddito sufficiente a pagare la rata del prestito, l'esistenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ed in tal caso si ricorrerà ad una cessione del quinto dello stipendio, oppure si potrebbe ricorrere ad un prestito vitalizio che pone come garanzia l'ipoteca su un immobile di proprietà. Quest'ultimo prodotto finanziario, il prestito vitalizio, non è rimborsabile mediante il pagamento di rate e quindi non verrà esaminato in questo articolo.

Tornando alla cessione del quinto, questa soluzione, da sola, è poco percorribile perchè l'importo della rata per ottenere un netto ricavo così alto è fuori dalla portata della stragrande maggioranza dei lavoratori dipendenti. Per cedere un quinto pari a 1000-1200 euro si dovrebbe infatti disporre di un netto in busta di 5000 - 6000 euro! La soluzione alla questione viene fornita dal prestito delega che consente di cedere un ulteriore quinto dello stipendio. Va ricordato che il prestito delega (o prestito con delegazione di pagamento) non ha lo stesso forte carattere di diritto di ogni lavoratore dipendente come la cessione del quinto.

Segue una tabella dei possibili importi rata per ottenere 100.000 euro in prestito. Questa è a titolo esemplificativo visto la complessità dell'operazione, ma può dare una indicazione di quale impegno economico questa comporterà.

Es. : prestito della durata di 120 mesi

Tasso Durata Importo rata
7 120 1161
8 120 1213
9 120 1266





Potrebbero interessarti:
Prestito vitalizio
Prestito delega
Valutazione dell'articolo
Rata e durata di un prestito da 100000 euro

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:3.2 su 5    -    Numero voti: 41
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 06-06-2017:
ho bisogno di un prestito di 100000 euro e non ho garanzie a parte la mia attivita di tabaccheria...e quindi il mio reddito

Risposta:
Gentile Utente,
il reddito è la garanzia principale di cui disporre per ottenere il prestito.
Trattandosi di importo elevato saranno richieste ulteriori garanzie; l'attività in sé tuttavia non costituisce garanzia (essa è già rappresentata dal reddito).
Generalmente per questo tipo di importo vengono richieste garanzie di tipo reale, prevalentemente l'ipoteca su un bene immobile di proprietà.
Un prestito di questo tipo non ha condizioni standard per cui è opportuno prendere informazioni direttamente presso la banca dove si ha intenzione di richiederlo: ogni istituto può porre condizioni differenti, anche molto differenti.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 26-04-2017:
Ho un mutuo in corso e devo ancora saldare la cifra di 60.000 euro.
Ho un altro finanziamento in corso di 15.000 euro.
In pratica ho quasi 80.000 euro di debito.
Potrei richiedere tale cifra impegnando il quinto dello stipendio?


Risposta:
Gentile Utente,
non si riesce ad ottenere una cessione del quinto da 80.000 euro. L'importo richiesto è infatti troppo elevato.
Anche affiancando alla cessione un secondo prestito sempre con prelievo del quinto, il Prestito delega arrivare a 80.000 euro è molto improbabile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 26-03-2017:
Buongiorno vorrei sapere se è possibile avere un finanziamento per aprire un ristorante già avviato con redditi dimostrabili

Risposta:
Gentile Utente,
è possibile solo laddove Lei disponga di garanzie alternative. La banca o la finanziaria deve garantirsi che, qualora l'attività del ristorante abbia una flessione, possa comunque rientrare del capitale prestato. Questa garanzia è generalmente rappresentata da ipoteca su di un bene già in possesso del debitore.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-03-2017:
salve, la mia domanda e' questa: come si puo' richiedere un prestito di 100.000 euro ?

Risposta:
Gentile Utente,
come spiegato nell'articolo le garanzie richieste per questo tipo di importo devono essere molto consistenti.
Di seguito alcune recensioni di prodotti di questo tipo da cui trarre le informazioni che Le occorrono:
- Prestito Maxi di Intesa Sanpaolo, importi fino a 300.000 euro
- Mediolanum MaxiCredit, il prestito Mediolanum garantito dal patrimonio personale
- BNL Revolution INPDAP, prestito personale fino a 100000 euro .
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 06-03-2017:
posso ottenere un prestito di 90mila euro avendo un lavoro da a tempo indeterminato da circa 15 anni e un immobile da ipotercare


Risposta:
Gentile Utente,
per poter rispondere bisognerebbe conoscere il reddito mensile dimostrabile.
La disponibilità di un immobile da ipotecare è infatti solo una garanzia aggiuntiva.
Per una valutazione può leggere l'articolo:
Quanto posso ottenere? L'importo massimo di un prestito, come capire il proprio limite.
Saluti.
La redazione

Si possono consultare le domande precedenti al seguente link:
Rata e durata di un prestito da 100000 euro - Altre domande e risposte