Rata e durata di un prestito da 100000 euro

Le garanzie a disposizione ed un reddito compatibile sono i fattori chiave per ottenere un prestito di 100.000 euro


prestito di 100.000 euro Ottenere in prestito 100.000 euro è possibile solo avendo garanzie molto solide. Tali garanzie sono principalmente o la busta paga attestante, oltre al reddito sufficiente a pagare la rata del prestito, l'esistenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ed in tal caso si ricorrerà ad una cessione del quinto dello stipendio, oppure si potrebbe ricorrere ad un prestito vitalizio che pone come garanzia l'ipoteca su un immobile di proprietà. Quest'ultimo prodotto finanziario, il prestito vitalizio, non è rimborsabile mediante il pagamento di rate e quindi non verrà esaminato in questo articolo.

Tornando alla cessione del quinto, questa soluzione, da sola, è poco percorribile perchè l'importo della rata per ottenere un netto ricavo così alto è fuori dalla portata della stragrande maggioranza dei lavoratori dipendenti. Per cedere un quinto pari a 1000-1200 euro si dovrebbe infatti disporre di un netto in busta di 5000 - 6000 euro! La soluzione alla questione viene fornita dal prestito delega che consente di cedere un ulteriore quinto dello stipendio. Va ricordato che il prestito delega (o prestito con delegazione di pagamento) non ha lo stesso forte carattere di diritto di ogni lavoratore dipendente come la cessione del quinto.

Segue una tabella dei possibili importi rata per ottenere 100.000 euro in prestito. Questa è a titolo esemplificativo visto la complessità dell'operazione, ma può dare una indicazione di quale impegno economico questa comporterà.

Es. : prestito della durata di 120 mesi

Tasso Durata Importo rata
7 120 1161
8 120 1213
9 120 1266





Potrebbero interessarti:
Prestito vitalizio
Prestito delega
Valutazione dell'articolo
Rata e durata di un prestito da 100000 euro

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:3.2 su 5    -    Numero voti: 42
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 19-09-2017:
Sono una dipendente statale e desidero un prestito di 100.000 euro da pagare in 20 anni. E' possibile? grazie

Risposta:
Gentile Utente,
la durata massima ammissibile per un prestito personale, anche se garantito da cessione del quinto dello stipendio, è di 10 anni.
Per periodi superiori, se ci sono i giusti requisiti, bisogna ricorrere ad un mutuo. Sarà quindi necessaria, oltre la garanzia reddituale, anche un'altra garanzia reale, generalmente una ipoteca su un immobile di proprietà.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 18-09-2017:
Consolidamento debiti superiori a 50.000 euro possono essere richiesti?

Risposta:
Gentile Utente,
se si dispone di un reddito idoneo ad affrontare la rata di un finanziamento così ingente è possibile richiederlo ed ottenerlo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 23-08-2017:
buonasera volevo sapere se era possibile avere un prestito di 80.000 mila euro con il quinto della busta paga . Lavoro con il comune a contratto indeterminato di cui con questi soldi dovrei levare 30.000 di tasse con equitalia e fare qualche ristrutturazione per casa non di mia proprietà ma dio mio padre che posso fare





Risposta:
Gentile Utente,
solo in linea del tutto teorica è possibile ottenere 80.000 euro con la cessione del quinto (ed eventualmente con la cessione del secondo quinto ossia il Prestito delega) perché si dovrebbe avere una busta paga mensile tra i 4.500 e i 5.000 euro.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 20-07-2017:
Buongiorno, io e il mio convivente vorremmo chiedere un prestito di 60000 euro. Complessivamente guadagnano 2500 euro al mese,lavoriamo entrambi da più di un anno a tempo indeterminato e abbiamo già un prestito in corso di 15000 euro. Non paghiamo ne affitto ne mutuo e con i 60000 euro vorremmo ristrutturare casa,estinguere il prestito in corso ,acquistare un auto e pagare cure dentistiche. Potremmo ottenerlo?

Risposta:
Gentile Utente,
il Vostro reddito complessivo non è abbastanza elevato per ottenere un prestito di queste dimensioni. La durata massima, dieci anni, determinerebbe una rata prossima ai 1.000 euro, decisamente troppo alta a fronte di 2.500 euro di reddito cumulato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-07-2017:
salve, ho 23 anni un contratto a tempo indeterminato e lavoro con un azienda privata. vorrei chiedere un finanziamento di 75.000 per sposarmi ristrutturare casa e arredarla. ho fatto finora prestiti piccoli di 1000 e 1500 euro già tutti saldati. ho una casa di proprietá. sarebbe facile ottenerlo? oppure quale soluzione mi consigliate?

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo l'importo che Le serve è ingente ed ottenibile solo con un reddito superiore ai 2.000 - 2.500 euro mensili.
Saluti.
La redazione

Si possono consultare le domande precedenti al seguente link:
Rata e durata di un prestito da 100000 euro - Altre domande e risposte