Rata e durata di un prestito da 3000 euro



prestito di 3.000 euro Spesso 3000 euro è la cifra minima richiedibile presso le maggior parte delle finanziarie e dei vari enti che erogano prestiti. Rientrano in questa cifra finanziamenti concessi a cetegorie economicamente deboli, quali, ad esempio, studenti o casalinghe.

Es. di prestito da 3.000 euro:
Mini Prestito BancoPosta, fino a 3.000 euro sulla Postepay Evolution.

Ne deriva che le garanzie richieste, a livello reddituale, non sono particolarmente difficili da presentare. Nelle tabelle che seguono, pur ipotizzando variazioni di tasso e durata del finanziamento, si evidenzia infatti come sia sempre piuttosto contenuta la rata da pagare.


Es. : prestito della durata di 12 mesi

Tasso Durata Importo rata
6 12 258.2
7 12 259.58
9 12 262.35
11 12 265.14


Es.: prestito con tasso del 9%

Tasso Durata Importo rata
9 6 513.21
9 18 178.79
9 24 137.05
9 30 112.04

Se nelle tabelle che abbiamo approntato non rientra un esempio di vostro interesse potete utilizzare il simulatore subito sotto l'articolo, in questa stessa pagina, per calcolare la soluzione più giusta per le vostre necessità.



Potrebbero interessarti:
Mini Prestito BancoPosta, fino a 3.000 euro sulla Postepay Evolution
CreditExpress Mini, il piccolo prestito di UniCredit Banca
Valutazione dell'articolo
Rata e durata di un prestito da 3000 euro

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:3.6 su 5    -    Numero voti: 37
---------

Simulazione del prestito

E' possibile simulare il prestito esposto semplicamente inserendo il TAEG e attivando la funzione 'Simula!'. Muovendo i cursori sarà possibile variare l'importo richiesto o l'importo della rata che si è disposti a pagare per farsi una idea di come cambi l'uno al variare dell'altro.


TAEG praticato Simula!
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 17-03-2017:
Buonasera. Reddito da lavoro autonomo euro 18500, posso ottenere finanziamento euronics tasso zero per acquisto 2 Apple Mac per totale euro 2200 in 20 rate?

Risposta:
Gentile Utente,
il Suo reddito è senz'altro sufficiente per questo tipo di finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 14-03-2017:
posso richiedere 3.000 euro senza busta paga ma con partita iva aperta da poco

Risposta:
Gentile Utente,
no, perché non ha un reddito dimostrabile.
Potrà accedere ad un prestito dopo aver presentato la prima dichiarazione dei redditi, ossia nella primavera del prossimo anno.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-02-2017:
ho un finanziamento in banca di 3500,00 mi servirebbero altri 3000,00 ho un reddito di circa 1.250,00 chiedo se è possibile?

Risposta:
Gentile Utente,
il Suo reddito è sufficiente perché Lei possa essere nuovamente finanziato.
Può leggere al riguardo:
Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 15-02-2017:
desidero avere un preventivo e cosa devo avere per ottenerlo

Risposta:
Gentile Utente,
OttenereUnPrestito.it non eroga prestiti, quindi il preventivo dovrà chiederlo presso una o più banche / finanziarie, online o presso le sedi fisiche del territorio presso il quale abita.
I documenti richiesti sono descritti nel seguente articolo:
Contratto e documenti.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-02-2017:
cerco una carta di credito con un fido di 3.000 euro senza garanzie e busta paga.come ottenerla.

Risposta:
Gentile Utente,
non può ottenere una carta con fido, sia essa a saldo o revolving, in assenza di un reddito dimostrabile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-02-2017:
ho già finanziamenti per 450 euro mensili con reddito di 1850 euro mensili.
Posso avere un altro finanziamento di almeno 3000 euro?


Risposta:
Gentile Utente,
se non ha modo di fare un Prestito per consolidamento debiti, accorpare più finanziamenti in un'unica rata il nuovo prestito di 3.000 euro non potrà essere erogato: il peso delle rate già in corso, infatti, non consente un ulteriore impegno.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-02-2017:
Salve io ho fatto un prestito di 2500 con la compass a dicembre 2016 mi sono reso conto che avrei bisogno di una disponibilita economica superiore di almeno 2500/3000 euro ma devo aspettare 6 mesi prima di richiedere un nuovo finanziamento ,c'è chi mi può aiutare prima?

Risposta:
Gentile Utente,
provi a fare qualche richiesta presso altre finanziarie. Il periodo di attesa di sei mesi non è prescritto per legge. La finanziaria che Le impone tale attesa (forse Compass stessa?) lo fa per una propria regola interna legata probabilmente a verificare che Lei paghi regolarmente le rate.
Facendo qualche altro tentativo presso altre banche / finanziarie, potrebbe trovare (sottolineiamo "potrebbe") anche chi sia più aperto al rischio e la finanzi prima.
Più di questo non c'è molto da fare.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 16-01-2017:
Posso avere un prestito con un altro in corso?

Risposta:
Gentile Utente,
può leggere al riguardo:
- Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I)
- Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 31-12-2016:
salve vorrei avere un prestito di 3000 euro per acquisto di una macchina usata,lavoro a livigno in un ristorante ma ho un contratto stagionale che sempre mi lo rinnovano e ho una busta paga di 1450 euro, sara che voi mi potete aiutare ?? grazie

Risposta:
Gentile Utente,
per gli stagionali, così come per tutti coloro i quali hanno un contratto di lavoro a tempo determinato, non si riesca ad avere alcuna certezza: alcune finanziarie lo fanno altre no, con il problema che non sono sempre le stesse, che lo fanno alcuni periodi si alcuni no.
Se Lei percepisce la disoccupazione nel periodo che non lavora ha sicuramente maggiori possibilità.
Va comunque detto che la presenza di un garante o di un cointestatario facilità di molto le cose.
Come avrà capito deve fare delle prove, interpellando più banche / finanziarie, e vedere se qualcuna Le propone qualcosa di utile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-12-2016:
avendo gia due cessioni del quinto si puo avere un prestito personale grazie

Risposta:
Gentile Utente,
no, non è possibile in quanto il grado di indebitamento è considerato troppo elevato e il rischio di insoluti altrettanto probabile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 30-11-2016:
Buongiorno, io ho un contratto a ore a tempo determinato, vorrei richiedere un prestito di 3000 euro rimborsabile con rate da 200 euro vorrei sapere se la garanzia la fornisse un garante sarebbe possibile richiederlo? grazie

Risposta:
Gentile Utente,
la garanzia accessoria di un garante è sempre un elemento che può agevolare l'erogazione di un prestito ma il primo requisito è sempre il reddito.
Nel Suo caso specifico Lei dovrebbe avere una entrata netta mensile di circa 800 - 1000 euro per poter sostenere in sicurezza (secondo i parametri di banche e finanziarie) le rate che deriverebbero dal prestito.
Da ultimo, se restituisse il dovuto con 200 euro mensili dovrebbe avere ancora circa 18 mesi di contratto.
Può leggere al riguardo:
Prestito con contratto a tempo determinato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 25-11-2016:
Salve io ho uno stipendio da 1000 euro circa con contratto a tempo indeterminato da circa un anno. Ho intenzione di chiedere un prestito da 3000 euro circa e per me è la prima volta che la richiedo. Purtroppo non ho un garante su cui fare affidamento. Le informazioni sono poche ma vorrei sapere se vale la pena provarci o meno.

Risposta:
Gentile Utente,
nonostante la difficoltà che si incontra quando si è al primo prestito (può leggere l'articolo Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?) vale comunque la pena tentare.
Un ulteriore limite è quel "circa un anno": la maggior parte delle finanziarie impone che siano trascorsi dodici mesi dall'assunzione per erogare.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 22-11-2016:
avendo un contratto a part-time a tempo indeterminato da piu di un anno, con un netto in busta paga tra 550-600 euro è possibile accedere ad un prestito di 3000 euro? sarebbe il primo prestito da mia parte. vorrei sapere se è possibile farlo con o senza un garante

Risposta:
Gentile Utente,
come reddito dovremmo esserci. Essendo il primo prestito che richiede sarebbe meglio presentare un garante. Il motivo è spiegato nel seguente articolo:
Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-11-2016:
Ho una pensione di 550 posso chiedere un prestito di 3000?

Risposta:
Gentile Utente,
visto il reddito esiguo non è sicuramente facile ma vale comunque la pena tentare.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 04-11-2016:
salve posso accedere ad un prestito sono una casalinga e ho un reddito grazie mille

Risposta:
Gentile Utente,
non capiamo bene la Sua domanda. Nella fattispecie lo status di casalinga implica lo svolgimento di un ruolo non retribuito, mentre Lei dichiara di avere un reddito. Se tale reddito è da lavoro Lei formalmente non è una casalinga e, proprio in virtù del reddito, può richiedere un prestito.
Se invece è casalinga e il reddito in questione è di altra tipologia (ad esempio un reddito da locazione di un immobile di proprietà) ebbene questa forma reddituale non viene generalmente accettata dalle finanziarie quale garanzia per il pagamento delle rate.
In sostanza è la tipologia di reddito che determina la fattibilità di un prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-11-2016:
vorrei un prestito di 3000 euro sono possessore di una carta poste dove viene accreditata la pensione di mio marito.
posso chiedere questo prestito grazie mille.


Risposta:
Gentile Utente,
la richiesta di un prestito può essere fatta esclusivamente dal titolare del reddito posto a garanzia.
In altre parole solo Suo marito può fare richiesta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 23-10-2016:
un prestito di 3000 euro potrei pagarle a 150 euro al mese?

Risposta:
Gentile Utente,
ai tassi medi attuali del mercato un prestito di 3.000 euro restituito in 24 mesi ha una rata di poco inferiore ai 150 euro mensili.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 18-10-2016:
Ho un prestito di 3000 euro in corso in 30 rate e vorrei farmi un altro prestito di 3000 euro la mia busta paga equivale a 820 euro per 3 anni è possibile?

Risposta:
Gentile Utente,
pur non indicandoci quanto paga attualmente di rata ci sentiamo di dire che sommarne una seconda a fronte di un reddito di 820 euro è cosa abbastanza difficile da far digerire ad una finanziaria che, vedendo il carico complessivo delle due rate, avrebbe un rischio troppo elevato che poi Lei non ce la faccia a pagare regolarmente.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 08-10-2016:
posso aumentare il fido della mia carta aura?

Risposta:
Gentile Utente,
le informazioni relative alla carta Aura sono nel seguente articolo:
Findomestic Carta Aura.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-10-2016:
Avendo un prestito con compass potrei richiedere un altro prestito?

Risposta:
Gentile Utente,
si, può leggere al riguardo:
- Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I)
- Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 03-10-2016:
buonasera, vorrei sapere se è possibile avere 3000 euro come presito personale cambiario, la mia situazione è cosi sono un dipendente comunale la quale ha un mutuo da circa un anno è pagao 620 ero al mese il mio stipendio è di circa 1300 al mese, non riesco ad avere nessun credito perche essendo che pago una rata così non mi rilasciano il certificato di stipendio, per cortesia potete darmi risposta

Risposta:
Gentile Utente,
ad oggi, purtroppo, non conosciamo alcuna finanziaria seria e che operi in maniera trasparente che conceda prestiti cambializzati.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 30-09-2016:
Buona sera volevo una informazione o già un prestito con rata da 220 euro con stipendio di 1100 euro e sono interessato ad acquistare uno scuter dal valore di 2500 euro con una rata che io possa tranquillamente pagare aspetto vostre notizie grazie

Risposta:
Gentile Utente,
non crediamo riesca a farsi finanziare per il nuovo scooter in quanto la rata che paga è già abbastanza consistente in rapporto a quanto guadagna.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 19-09-2016:
Buongiorno, ho un contratto determinato fino al 2018 con 600 euro mensili extraordinari dai 100 ai 200 euro mensili. Vorrei chiedere un prestiti di 2500 per 18 mesi, perchè so che non posso fare 2 anni. Dato che il mio contratto scade.
Vorrei sapere la rata mensile e se posso richiederlo?
Ci vuole un garante?


Risposta:
Gentile Utente,
ad un TAEG dell'11%, media attuale del mercato, avrebbe una rata di 151 euro.
L'importo è un po' elevato in rapporto al Suo reddito mensile. Crediamo che sia probabile la richiesta del garante.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 05-09-2016:
Ho un contratto a tempo indeterminato percepiscono un fisso di 500 europiú le provviggioni quindi la busta paga mese mese cambia ovviamente mai inferiore a 500 euro...essendo che devo acquistare un auto avrei bisogno di un prestito di 3000 essendo che è la prima volta e non ho un garante ..verrebbe accettato?.?.è vero che se il prestito non passa posso attendere 6 mesi x riprovare ?

Risposta:
Gentile Utente,
nei casi in cui il reddito è composto da una parte fissa ed una provvigionale è difficile capire quale è effettivamente la rata sostenibile, che poi determina la possibilità o meno di accedere al prestito di 3.000 euro che Le occorre. Generalmente vengono richiesti documenti aggiuntivi oltre la busta paga (buste precedenti, Cud, etc.).
Detto questo, trattandosi di una situazione in cui la fattibilità è valutata volta per volta, è opportuno che intanto faccia una prima prova per vedere cosa Le propongono. E' probabilmente meglio rivolgersi ad una finanziaria grande (Findomestic, Agos, etc.).
Per quanto riguarda il tempo da attendere tra una richiesta ed un'altra è di un mese, non sei. Va anche detto che generalmente la finanziaria da subito una idea della fattibilità, già al primo contatto, senza avviare l'istruttoria. Se l'istruttoria non parte (in sostanza Le dicono subito a voce che non si può fare) allora non ha alcun limite di tempo per riprovare altrove.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-09-2016:
ciao, vorrei sapere se posso fare un prestito di 3000 euro con la garanzia casa?

Risposta:
Gentile Utente,
no, non è possibile.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 23-08-2016:
Buona sera, vorrei delle informazioni, io ho un mutuo di 75,000 euro, mi servirebbe un mini prestito di 3,000 per ultimare dei lavori prima che arrivi l'inverno, e possibile farlo anche se ho il mutuo in corso? la rata del mutuo e di 280,00 mensili, il mio stipendio e di 1,200 mensili

Risposta:
Gentile Utente,
la rata del mutuo che sta pagando supera il 20% del Suo stipendio. In queste condizioni è probabile che Le rifiutino il prestito, anche se della modesta entità di 3.000 euro.
Vale comunque la pena fare un paio di tentativi presso differenti finanziarie.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 16-08-2016:
Ho il conto bancario cointestato con mio marito pensionato, posso richiedere un prestito di euro 2.000 rateizzabile in 24 mesi ?

Risposta:
Gentile Utente,
un prestito viene concesso sulla base del reddito del richiedente e non sulla base della Sua situazione patrimoniale (conti correnti, possesso di immobili, etc.).
Suo marito, in quanto pensionato, potrebbe richiedere il prestito. Se Lei, invece, non ha un reddito la cointestazione di un conto corrente non le da la possibilità di fare altrettanto.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-08-2016:
io ho cessione del quinto piu delega e due prestiti posso chiedere un prestito di 2000?

Risposta:
Gentile Utente,
no, Lei risulta evidentemente sovraindebitato.
L'unica soluzione per ottenere nuova liquidità (anche oltre i 3.000 euro) è il rinnovo della cessione o della delega.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-07-2016:
buon giorno avrei bisogno di un prestito di 3000 euro sono assunto a contratto indeterminato da marzo 2016 e possibile averlo?

Risposta:
Gentile Utente,
a nostro modo di vedere non può ottenere i 3.000 euro che Le occorrono.
Può leggerne le motivazioni al seguente articolo:
Prestiti per neoassunti, precisazioni necessarie per evitare facili illusioni.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 20-07-2016:
salve.sono casalinga e vorrei fare un prestito di 3000 euro. mio marito lavora stagionale .io prendo bonus bebe mensile di 160 euro per 3 anni. e possibile avere il prestito?

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo non può richiedere il prestito per mancanza di un reddito dimostrabile da Lei prodotto (ne abbiamo parlato nell'articolo Il mito del prestito per le casalinghe, facciamo chiarezza).
Il bonus bebè non costituisce reddito atto ad essere posto come garanzia per un finanziamento.
L'unica soluzione ammissibile è che il prestito venga richiesto direttamente da Suo marito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-07-2016:
Salve io vorrei chiedere un prestito di 3.000 euro .. A giugno ho fatto un anno di lavoro.. A marzo con contratto determinato .. Percepisco all incirca 600/650 euro al mese, non ho un garante

Risposta:
Gentile Utente,
con un reddito come il Suo riuscirebbe a farsi finanziare solo con un contratto di lavoro a tempo indeterminato: la finanziaria potrebbe chiedere un rimborso lungo (24 - 36 mesi) e la rata sarebbe per Lei sostenibile.
Invece con il contratto a tempo determinato ciò non è possibile perché è molto probabile che la durata residua dello stesso è inferiore ai 24 - 36 mesi che dicevamo prima. In sostanza si rischierebbe che, cessato il contratto di lavoro, non riuscirebbe più a pagare le rate rimanenti. Per approfondire questo aspetto può leggere:
Prestito con contratto a tempo determinato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-06-2016:
Buon giorno!
Io vorrei chiedere un prestito di 3000 euro. Lavoro a tempo indeterminato da 6 mesi e prima ho lavorato per 6 mesi sempre nella stessa azienda con un agenzia.
Il mio stipendio varia dai 1500 hai 2000 euro ho possibilità che me lo accettino?


Risposta:
Gentile Utente,
anche se la Sua anzianità di servizio non è particolarmente elevata va osservato che il rapporto tra il Suo reddito e la cifra richiesta, 3.000 euro, è decisamente favorevole.
Tutto quanto detto ci spinge a dire che ha senso che provi a fare richiesta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-06-2016:
Salve ho 23 anni da un 1 anno e 2 mesi sono assunta come cassiera presso un supermercato.. Avevo intenzione di chiedere un prestito di 2000 euro ma è la prima volta! Pensiate che possono concedermelo? Grazie

Risposta:
Gentile Utente,
anche se importi come 2.000 - 3.000 euro possono essere considerati contenuti c'è sempre una certa diffidenza nei confronti di chi si trova a chiedere il primo prestito (ne abbiamo parlato nell'articolo Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?).
L'unica cosa che Le possiamo dire, di conseguenza, è di provare a fare richiesta. La presenza di un garante sarebbe molto di aiuto.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 16-05-2016:
buongiorno ho 4 finanziamenti attivi con pagamenti regolarissimi ne posso chiedere un altro di
euro4000,00?


Risposta:
Gentile Utente,
se ha capienza reddituale si. Per verificare deve sommare le rate che già paga a quella del nuovo prestito; se tale valore rimane entro il 20% - 25% del Suo reddito ha buone possibilità di essere finanziato nuovamente.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 26-04-2016:
salve ho 21 anni.ho uno stipendio non dimostrabile in quanto lavoro a nero.e vorrei avere un prestito di 3000 euro per comprare una moto vorrei pagarlo a 18 mesi... la banca potrebbe accettare?

Risposta:
Gentile Utente,
senza poter dimostrare di avere un reddito regolare banche e finanziarie non erogano prestiti perché il rischio di non vedere le rate pagate è troppo elevato.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 19-04-2016:
sono assunto a tempo indeterminato da ottobre del 2015 posso chiedere un prestito di 3000 euro

Risposta:
Gentile Utente,
dovrà fare un po' di tentativi; non tutte le finanziarie accettano di erogare con meno di un anno di anzianità di servizio presso lo stesso datore di lavoro.
Un elemento che ovviamente potrà fare la differenza è il reddito: con uno stipendio di 1.000 - 1.200 euro sarà più probabile che con uno di 500 - 600 euro.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 19-04-2016:
mia mamma percepisce una pensione con assegno sociale 447 euro si puo chiedere un finanziamento di 3000 eurocon pagamento in 48 rate


Risposta:
Gentile Utente,
il reddito è troppo contenuto, non conosciamo alcuna finanziaria che erogherebbe a queste condizioni.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-03-2016:
salve volevo sapere io ho una pensione inps di circa 700 euro.fino a che età e possibile richiedere un finanziamento.premetto che devo compiere 79 anni,ed avrei bisogno di 3000 euro.grazie

Risposta:
Gentile Utente,
non c'è un dato univoco di limite di età, se non quello legale di 90 anni in caso di cessione del quinto della pensione.
A seguito di ciò ogni finanziaria può decidere autonomamente il limite massimo.
Va tuttavia detto che 79 anni è oltre il limite che la maggioranza indica in 75 anni.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-02-2016:
salve sono un ragazzo di 20 anni e ho appena iniziato il servizio civile, il mio contratto prevede 433 euro mensili per un anno e in più mia mamma percepisce la pensione di invalidità che sono 270 euro mensili circa...è possibile richiedere un prestito di 2000 euro ?

Risposta:
Gentile Utente,
non crediamo proprio sia possibile che venga erogato il prestito.
Il Suo reddito è troppo contenuto e Sua madre non può fare da garante con la pensione di invalidità.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 24-01-2016:
Salve,mi hanno proposto un prestito di 3000 euro,e dovrei restituire 110 euro per 36 mesi..diciamo sono 4mila da restituire..ora non conosco percentuali ma solo questi dati. È una cifra nella norma,o sono troppi gli interessi da restituire?grazie.

Risposta:
Gentile Utente,
dovrebbe verificare bene se tali dati sono corretti perché facendo il conteggio del TAEG si otterrebbe un valore al 19%! Tale valore è troppo elevato ed eccede il tasso usurario stabilito dal Ministero dell'Economia e delle Finanze per i "crediti personali" per il primo trimestre 2016 che è pari al 18,1625%.
Va detto poi che tale valore è il massimo applicabile ma il TAEG medio realmente applicato è nettamente inferiore, attestandosi intorno all'11% annuo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-01-2016:
Salve sono una ragazza di 28 anni lavoro nel ambito del servizio civile la mia quota ogni mese e di 433,80 si può chiedere un prestito di 3.000 euro?....o il mio ragazzo ke lavora fisso il suo stipendio e di 1.200 si puo ricevere anche con la sua sua busta paga??distinti saluti

Risposta:
Gentile Utente,
con il Suo reddito, da sola, non pensiamo riesca a farsi finanziare.
Potrebbe provare a chiedere il prestito e mettere come garante il Suo ragazzo.
Se anche così il prestito non passa la soluzione è che lo richieda Lui direttamente e per il pagamento delle rate vi regoliate tra Voi due.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 28-12-2015:
su un valore di un bene di 3.000 euro, quanto si può avere di prestito ?

Risposta:
Gentile Utente,
se intende utilizzare un bene come oggetto di pegno deve considerare quanto disposto dall'articolo 7 del D. Lgs. 1/9/1993 n. 385 che regola la materia in questione. Tale articolo prescrive il limite massimo di 4/5 del valore di stima del bene. Con 3.000 euro si potrebbe pertanto arrivare a 2.400 euro.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-11-2015:
Salve
sono un operaio con un contratto a tempo determinato assunto nel mese di agosto, vorrei chiedere un presito di 3000 euro da estinguere in 24 mesi, percepisco 1500 euro circa mensili, crede che possa beneficiare di tale prestito?


Risposta:
Gentile Utente,
non è n una condizione "di forza" per ottenere un prestito a causa del contratto di lavoro debole ed è quindi difficile che possa ottenere il prestito.
Ha sicuramente maggiori possibilità se la durata residua del contratto stesso supera i 24 mesi.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 21-11-2015:
Ho 23 anni e vorrei chiedere un prestito per casalinga disoccupata non ho garante ne busta paga ho l'affitto da pagare ma riesco a pagare le rate tranquillamente perché il mio ragazzo lavora in nero e possibile un prestito di 2000 euro?

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo in queste condizioni non c'è modo di ottenere un prestito. Lei non ha un reddito, il Suo ragazzo non ha un reddito dimostrabile, chi potrebbe mai farVi un prestito? In sostanza non avrebbe nessuna garanzia che Voi potreste pagare le rate per rimborsare quanto ottenuto.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 21-11-2015:
Sono una pensionata di 73 anni percepisco 1500 di pensione tra invalidita con accompagnamento e reversibilità posso chiedere un prestito di 3000 euro in 24 rate? Grazie

Risposta:
Gentile Utente,
per ottenere il prestito l'unica pensione che va considerata è la reversibilità.
Se questa è di un importo pari ad almeno cinque volte la rata del prestito, che sarebbe orientativamente 140 euro, e quindi di 700 euro allora ha possibilità di avere il prestito che Le occorre.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 19-11-2015:
salve, posseggo un contratto a tempo indeterminato, presso un ente pubblico,da cui ottengo circa 500 euro al mese. quante probabilità ho di ottenere un prestito di 3000 euro per l'acquisto di un auto?

Risposta:
Gentile Utente,
se ha un garante ha maggiori possibilità che se non ne ha. In quest'ultimo caso infatti potrebbero obiettarLe che il reddito è troppo contenuto: immagini che se dal Suo reddito si togliesse anche una rata di soli 50 euro andrebbe sotto l'importo dell'assegno sociale che è considerato il minimo reddito con il quale è possibile "sopravvivere".
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-11-2015:
Ho gia un prestito devo pagare ancora 15 rete...posso prendere ancora un prestito da 3000..cud mi arriva 28000

Risposta:
Gentile Utente,
se la somma della rata del prestito attuale e del nuovo non eccede il 20% del reddito mensile allora ha possibilità di essere finanziato per i 3.000 euro che Le occorrono.
Per approfondimento:
- Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte I)
- Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II).
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-10-2015:
Salve. Ho una busta paga di 700 euro. Ho richiesto un finanziamento per acquisto auto pari a 3750 euro e la rata che ho pattuito é 171 euro. Sto aspettando la risposta. Il concessionario mi ha detto che secondo lui ce la faccio dato che no é il primo caso. Per giunta ho un contratto a tempo indeterminato part time. Crede che possa farcela? Spero di ottenere una sua risposta prima di domenica! XD grazie mille anticipatamente!

Risposta:
Gentile Utente,
è una condizione un po' al limite perché la rata rappresenta un quarto del totale del Suo stipendio, che non è poco. Potrebbero passarLe il finanziamento o proporLe un rata più bassa o, anche, richiedere un garante per mantenere quella da 171 euro. Come vede le possibilità ci sono ma bisogna aspettare per vedere cosa la finanziaria proporrà.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 30-09-2015:
ho la busta paga di colf posso ottenere un prestito di 1000 euro

Risposta:
Gentile Utente,
la busta paga la aiuterà senz'altro perché dimostra che ha un lavoro stabile ed un reddito.
Il prestito che richiede è tutto sommato contenuto però per capire veramente se ha possibilità dovrebbe anche indicare quanto effettivamente guadagna al mese.
Comunque sia, per 1000 euro, dovrebbe essere già sufficiente un reddito mensile intorno ai 500 euro.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 27-09-2015:
Salve sono una part time a 435 euro al mese a tempo indeterminato...posso chiedere un prestito da 3000 euro?

Risposta:
Gentile Utente,
può provare ma il reddito è molto ridotto e dovrà fare più tentativi prima di riuscire (forse) a trovare chi La finanzi.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 22-09-2015:
Ho 76 anni posso richiedere un prestito di 3000 euro?
Ho una pensione di 600 euro


Risposta:
Gentile Utente,
vale la pena provare, dovrebbe essere possibile al limite con la assistenza di un garante.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 13-08-2015:
Salve, lavoro part time con busta paga pari a 400 euro e come assistente alla vendita con 1200 euro ogni 2 mesi posso avere un prestito di 3000 euro? Grazie

Risposta:
Gentile Utente,
un reddito medio mensile di 1.000 euro è sicuramente sufficiente per richiedere ed ottenere l'importo che Le occorre.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-06-2015:
ho bisogno di calcolare la rata fino a 84 mesi per un importo di euro 4000

Risposta:
Gentile Utente,
può utilizzare lo strumento, presente su questa stessa pagina, contrassegnato dal titolo "Simulazione del prestito".
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-06-2015:
prestito da 3000 euro con poste italiane come fare


Risposta:
Gentile Utente,
se è correntista BancoPosta può leggere:
Prestito BancoPosta di Poste Italiane.
se non lo è può leggere:
Prontissimo BancoPosta, il prestito veloce di Poste Italiane.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 21-05-2015:
Salve, Ho 27 anni e percepisco 300 euro di pensione di invalidità civile, potrei chiedere un prestito?

Risposta:
Gentile Utente,
se quello di cui ci parla è l'unico reddito dimostrabile disponibile non potrà ottenere prestiti.
La motivazione sta nell'importo veramente troppo esiguo.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 29-04-2015:
Salve..io avrei bisogno di un prestito di 3000 euro..lavoro a tempo determinato e potrei pagarlo entro 7 mesi..però non ho un garante si può chiedere il prestito comunque?attendo una risposta..

Risposta:
Gentile Utente,
è difficile trovare chi eroghi con piano di rimborso così breve. Se osserva le condizioni della maggioranza dei prestiti personali noterà infatti che il tempo minimo per la restituzione è di dodici mesi.
Al momento, purtroppo, non conosciamo un prodotto adatto alle Sue esigenze.
Nulla Le vieta, tuttavia, di rivolgersi direttamente ad un operatore (Findomestic, Neos, Poste Italiane) e spiegare la situazione e le Sue esigenze e vedere se sono in grado di proporLe qualcosa di interessante.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 28-04-2015:
percepisco pensione di vedova 500 euro posso accedere ad un prestito di 3000 euro?

Risposta:
Gentile Utente,
il reddito a Sua disposizione è molto modesto. A nostro parere è molto improbabile che trovi chi sia in grado di farLe un finanziamento.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 20-12-2014:
Sono uno studente universitario e vorrei chiedere un prestito di 2500 3000 euro.
Non avendo busta paga essendo uno studente universitario mia madre si è proposta come garante avente una busta paga di 700 euro mensili.
Posso ottenerlo?


Risposta:
Gentile Utente,
l'importo è alla portata del reddito di Sua madre che tuttavia dovrà intestare a se stessa il prestito, figurando come debitore e non come garante.
Il garante, infatti, è una figura accessoria che avrebbe senso solo se Lei avesse un seppur minimo reddito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 07-06-2011:
sono una casalinga e non dispongo nessuna garanzia


Risposta:
Gentile Utente,
nella Sua condizione è piuttosto improbabile ricevere un prestito, seppur di modesta entità.
Una possibilità potrebbe venire da un prestito cambializzato; provi a consultare più finanziarie per vedere se trova chi è disposto ad erogarle il prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-05-2011:
sono un pensionato inpdap ,ho 76 anni brig dei cc vorrei un prestito di 30.000euro ho una pensione di 2.000euro mensili posso averli e come devo pagare se desidero risolvere in5 anni?


Risposta:
Gentile Utente,
come pensionato INPDAP non ha problemi ad accedere ad una cessione del quinto della pensione; l'importo richiesto però non le consentirebbe la restituzione in un periodo così breve. Infatti la sua quota cedibile è, se non sono presenti altri pignoramenti, di 400 euro che moltiplicato per 60 mesi da un montante lordo di 24.000 euro. A questo vanno sottratti i costi assicurativi e gli interessi.
Dovrebbe, quindi, affiancare a questa cessione un secondo prestito personale o un prestito delega per ottenere la restante parte di denaro per arrivare alla Sua esigenza.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 12-05-2011:
buongiorno io sono titolare di un bar, mi faccio una paga di 1200 euro al mese ... posso avere un prestito personale di 30.000 euro..??? aspetto una vostra risposta grazie



Risposta:
Gentile Utente,
in assenza di rate legate ad altri finanziamenti, la Sua busta paga dovrebbe essere sufficiente ad ottenere un prestito di questo tipo.
Dato l'importo si aspetti comunque durate dai 72-84 mesi in su.
Può utilizzare il tasto "Richiesta preventivo", in alto su questa stessa pagina, per avere il preventivo e la comparazione delle migliori offerte disponibili.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 28-01-2011:
ho un contratto a tempo indeterminato ma iniziato da poco per cui ho solo una busta paga.
posso comunque richiedere un prestito?


Risposta:
Gentile Utente,
nella Sua condizione non si può ricorrere ad un prestito mediante cessione del quinto per scarsa anzianità di servizio e conseguente TFR insufficiente.
Può tuttavia richiedere un preventivo per un comune prestito personale, garantito dalla busta paga (sempre che abbia finito almeno il periodo di prova tipico delle nuove assunzioni). Per importi non molto elevati (3 - 5000 euro) dovrebbe riuscire nel Suo intento.
Grazie
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 16-09-2010:
ciao. prendo 438 euro pensione inalidita.
posso chiedere 1000euro..prestito.


Risposta:
Gentile Utente,
nonostante la cifra richiesta sia abbastanza ridotta il suo reddito è decisamente basso. La rata richiesta, per essere compatibile con la sua pensione, dovrebbe essere molto bassa, allungando la durata del prestito e il costo degli interessi. Può avere qualche possibilità in più se, nel richiedere il prestito, si fa supportare da qualcuno, con un reddito, che possa garantire per lei.
Saluti
La redazione