Rata e durata di un prestito da 5000 euro



Comperare uno scooter, rifare un bagno o una cucina, acquistare una la seconda auto (usata): un prestito di 5000 euro consente di fare spese di media entità in grado però di riflettersi sulla qualità della vita. E' un taglio di prestito molto richiesto e valutarne l'impatto sul bilancio mensile è un problema di molte famiglie italiane.
Le due tabelle che seguono simulano, a parità di cifra del finanziamento, come la rata varia al variare dei tassi o della durata del prestito.

Es. : prestito della durata di 24 mesi

Tasso Durata Importo rata
6 24 221.6
7 24 223.86
9 24 228.42
11 24 233.04


Es.: prestito con tasso del 9%

Tasso Durata Importo rata
9 12 437.26
9 30 186.74
9 36 159
9 48 124.49

Se nelle tabelle che abbiamo approntato non rientra un esempio di vostro interesse potete utilizzare il simulatore subito sotto l'articolo, in questa stessa pagina, per calcolare la soluzione più giusta per le vostre necessità.



Valutazione dell'articolo
Rata e durata di un prestito da 5000 euro

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:3.5 su 5    -    Numero voti: 38
---------

Simulazione del prestito

E' possibile simulare il prestito esposto semplicamente inserendo il TAEG e attivando la funzione 'Simula!'. Muovendo i cursori sarà possibile variare l'importo richiesto o l'importo della rata che si è disposti a pagare per farsi una idea di come cambi l'uno al variare dell'altro.


TAEG praticato Simula!
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 13-01-2017:
piccolo prestito cambializzato di 5000 euro con ipoteca su auto già di proprietà

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo prestiti cambializzati non se ne trovano in giro. Infatti ad oggi non sapremmo indicarLe nemmeno una finanziaria che possa erogarLe i 5.000 euro con garanzia cambiaria seria e che lavori in trasparenza.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 05-01-2017:
Buonasera sono un cuoco 4 livello con contratto indeterminato da 3 mesi, con peró specificato nel contratto la rinuncia del tempo di prova, quindi effettivamente a tempo indeterminato da 3 mesi. Mia moglie ha un contratto indeterminato da 3 anni. Il (problema) che era apprendistato fino a dieci giorni fa ora lo stesso suo contratto è passato indeterminato a tutti gli effetti. Il fatto è che il suo contratto non va ne aggiornato ne rinnovato è specificato che se non chiuso entro data passata dieci giorni fa passa in automatico indeterminato. Ho speranze intestandolo a lei e mettendomi come garante??

Risposta:
Gentile Utente,
può provare a far richiedere il prestito a Sua moglie. Non tutte le finanziarie hanno lo stesso comportamento di fronte alla trasformazione del contratto di apprendistato, quindi magari sarà opportuno fare più tentativi.
Invece, per quanto attiene il Suo ruolo di garante, questo non è ammissibile a causa della Sua scarsa anzianità di servizio.
Va detto, infine, che con una busta paga fra i 1.200 e i 1.400 euro per poter ottenere i 5.000 euro che Vi occorrono la figura del garante non è assolutamente necessaria.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-01-2017:
Buongiorno, sono una pensionata INPDAP, di anni 72, ed ho già cessione quinto decennale rinnovato di recente. Purtroppo per una truffa sono finita nelle black list, ed ho tutte le porte del credito chiuse. Ora sono con l'acqua alla gola. Vorrei un prestito cambializzato di euro 5.000,00 per sistemare qualche situazione improrogabile. Mi potete aiutare al più presto? io abito a Palermo. Vi prego darmi una rapida risposta, positiva o negativa. Grazie.

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo ad oggi non conosciamo nessuna finanziaria che conceda il cambializzato, che è una forma di prestito che in passato a dato troppi problemi alle finanziarie che puntualmente non recuperavano i loro crediti e che quindi è stata progressivamente abbandonata, almeno dagli operatori più seri e trasparenti.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 02-01-2017:
Buon giorno sono cliente di ubi banca (popolare Bergamo)
Volevo chiedere un prestito di 5000 euro. io e mio marito abbiamo contratto tempo indeterminato..e guadagnano a testa. 1000 euro con una rata del mutuo da 600 euro( appartamento di nostra proprietà) essendo custodi di un edificio ( viviamo li)non abbiamo spese mensili( il prestito servirebbe per sistemare certe parti di casa nostra) la nostra richiesta può essere presa in considerazione ed avere un esito positivo???
Distinti saluti
Grazie e
Buon lavoro


Risposta:
Gentile Utente,
il carico attuale relativo al mutuo, 600 euro mensili, rappresenta il 30% del Vostro reddito.
Questa percentuale è decisamente alta per cui non ci sentiamo di affermare in sicurezza che il prestito di 5.000 euro che Vi occorre possa essere erogato.
Diciamo invece, più concretamente, che bisogna provare, sperando che UBI Banca sia disposta ad erogare con un piano di rimborso lungo, magari sessanta mesi (cinque anni) in modo da mantenere la rata entro i 100 - 110 euro e quindi rendendo il più basso possibile l'impatto del nuovo impegno sul Vostro bilancio familiare.
Vista la situazione al limite non si può escludere che:
- Vi chiedano un garante
- Vi propongano una riduzione dell'importo
- purtroppo Vi neghino comunque il prestito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 23-12-2016:
Salve.
Attualmente la mia pensione e di 640,00 euro, posso avere un prestito di 5000,00 euro? a quanto ammonta la rata mensile per 4 anni?


Risposta:
Gentile Utente,
la rata ammonterebbe a 135 euro circa.
E' una condizione limite, vale sicuramente la pena tentare ma a causa del reddito piuttosto contenuto è difficile prevedere l'esito dell'operazione.
Saluti.
La redazione

Si possono consultare le domande precedenti al seguente link:
Rata e durata di un prestito da 5000 euro - Altre domande e risposte