Richiesta di più prestiti in breve tempo, come reagiscono le finanziarie?

Le continue richieste di prestito, anche se con l'estinzione dei precedenti, possono essere osteggiate dalle finanziarie. Inserire un garante può aiutare
Domanda:

prestiti ravvicinati tra loro
Salve ho 25 anni ho fatto il mio primo prestito a dicembre scorso di 3000 euro, a marzo ho chiesto in prestito da 8000 euro e ho estinto quello precedente e ho pagato la prima rata da 160 euro x 60 mesi. Prendo 1500 euro netti e sono assunto a tempo indeterminato. È possibile fare un altro prestito da 20000 estinguendo questo con l'aggiunta come garante di mio padre??

(Domanda inserita il 20-05-2019 sulla pagina: Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II))


Risposta:
Gentile Utente,
bisogna distinguere due piani nel contesto che Lei ci ha descritto:
  1. Un piano strettamente tecnico, fatto di calcoli per capirci
  2. Uno più "di condotta" ossia di come si svolgono i fatti.

Per quanto attiene al primo punto la risposta è si, Lei può ottenere i 20.000 euro del nuovo prestito per estinguere il precedente e trattenere la liquidità che avanza. Nel caso invece Lei intendesse come "nuovo prestito da 20.000 euro" il fatto di ritrovarsi l'intera cifra dopo aver estinto gli 8.000 del vecchio prestito allora la vicenda si complica, anche in presenza di garante. Infatti in quest'ultimo caso si dovrebbe ricorrere ad un prestito con durata di dieci anni e, anche se c'è Suo padre a fare da garante, durate così lunghe sono ammissibili generalmente solo con cessione del quinto dello stipendio (e questo noi non possiamo saperlo).
Tornando allo scenario invece più fattibile, quello "20.000 tutto compreso", potrebbe restituire anche in sessanta mesi, con rata di 400 euro al mese che è alta ma, essendoci il garante, è ancora ammissibile.

Passando al secondo punto qualora Lei facesse richiesta potrebbe incontrare uno scoglio legato alla sequenza troppo ravvicinata di prestiti ottenuti e rimborsati. La finanziaria potrebbe avere delle remore vedendo come velocemente Lei stia aumentando il Suo indebitamento, passando da richiedere 3.000 euro e poi 8.000 e ora 20.000 in pochissimi mesi. Se a livello di conteggi, grazie anche al garante, ci siamo, ebbene la finanziaria non ha uno storico consistente per vedere quanto Lei sia preciso e puntuale nei pagamenti delle rate (ha iniziato a pagarne da troppo poco) e quindi non è detto che s fiderebbe a finanziarLa. E nemmeno si può dire "ma tanto c'è il garante", perché tale figura è solo accessoria, quello che conta è che il debitore principale (Lei) sia affidabile.

Da quanto avrà capito le possibilità di riuscita ci sono e quindi può farsi fare dei preventivi ma non bisogna dare la riuscita dell'operazione già per scontata.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 20-05-2019

domanda precedente
<--Estinguere cessione del quinto e prestito delega con un prestito personale, è ammissibile?
domanda successiva
Quale è la rata giusta per un finanziamento auto di 15.000 euro a sessanta mesi?-->



Valutazione dell'articolo
Richiesta di più prestiti in breve tempo, come reagiscono le finanziarie?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato