Mutuo in corso e possibilità di ottenere un finanziamento, busta paga 1.400 euro. Verrà accordato?

Teoricamente è possibile sostenere mutuo e finanziamento al contempo. Va però considerato il reddito di cui si dispone e quanto si paga di mutuo


Domanda:

finanziamento con busta paga di 1400 euro e mutuo in corso
Salve volevo sapere se con un mutuo in corso è possibile chiedere un finanziamento.
Con busta paga da 1400 e contratto a tempo indeterminato.
Grazie

(Domanda inserita il 26-06-2020 sulla pagina: Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II))


Risposta:
Gentile Utente,
la possibilità di avere entrambe le forme di credito contemporaneamente è legata a tre fattori chiave:
  • Il Suo reddito
  • l'importo della rata del mutuo
  • l'importo della rata del prestito

Se tali fattori si combinano correttamente potrà richiedere un prestito anche se già sta pagando il mutuo.

Dalla specificazione dei tre elementi da considerare potrà ben capire che non c'è modo di rispondere precisamente alla Sua domanda perché l'unica cosa che ci comunica è il Suo reddito, ossia 1.400 euro al mese.
Se non sappiamo quanto paga di mutuo e quale finanziamento Le occorre come potremo risponderLe?
Proviamo a spiegarci, facendo due ipotesi molto estreme proprio per rendere bene il concetto:
  1. Lei, a fronte dei 1.400 euro di stipendio, paga una rata del mutuo di 200 euro e Le occorre ora un finanziamento di 1.000 euro che avrà quindi una rata intorno ai 50 euro al mese
  2. Lei, sempre a fronte dello stesso stipendio ovviamente, paga una rata del mutuo di 600 euro e ora vorrebbe un prestito di 30.000 euro, con relativa rata di almeno 350 euro

Di fronte alle due ipotesi la risposta sarà:
Per il quadro descritto al punto uno, ebbene vada pure tranquillo in finanziaria che al 99% non Le faranno alcuna obiezione.
Invece, se consideriamo il punto due, allora non si prenda la briga nemmeno di provarci perché è evidente che non glielo accorderebbero mai.
Tra le due ipotesi, volutamente estreme, c'è tutto una infinita serie di combinazioni tra le due rate che rendono più o meno fattibile l'erogazione del finanziamento che ora Le occorre.

Se leggendo capisce di essere più vicino all'ipotesi del punto uno, quella con ottima fattibilità, potrà dunque procedere con la richiesta.

Se, invece, si vede più prossimo alla situazione del secondo punto, il prestito sarà per Lei pregiudicato.
In questo caso, se la necessità di ottenere la nuova liquidità è veramente stringente, allora potrebbe provare la via della surroga del mutuo.
Si tratta di sostituire il mutuo che ora sta pagando con uno di importo maggiore, che comprenda quindi la cifra per estinguere il vecchio più un avanzo pari, appunto, a quanto ora Le occorre.
Mettendo qualche numero:
se il Suo attuale mutuo ha un capitale residuo di 100.000 euro e le occorre un finanziamento di 15.000 euro, dovrà chiedere una surroga con liquidità pari a 115.000 euro.
La fattibilità o meno dell'operazione è legata allo stato di avanzamento del mutuo attuale:
da più anni sta pagando, tanto maggiore è la possibilità che la surroga venga concessa.

Altro elemento che determina la fattibilità, anche qualora Lei abbia acceso il mutuo da poco, è il rapporto tra valore dell'immobile e quanta parte ha acquistato con il mutuo.
Più il valore dell'immobile è alto rispetto a quanto ha richiesto di mutuo, più la surroga passerà con facilità.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 26-06-2020

domanda precedente
<--Finanziamento per un auto Citroen con rata da 250 euro, perché viene richiesto un garante?
domanda successiva
Mutuo di consolidamento più liquidità per 180.000 euro, che garanzie occorrono?-->



Valutazione dell'articolo
Mutuo in corso e possibilità di ottenere un finanziamento, busta paga 1.400 euro. Verrà accordato?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato