Finanziamento auto con reddito settimanale di 220 euro con assunzione recente. Quanto si può ottenere?

Il reddito è piuttosto ridotto ma il limite maggiore è l'assunzione da poco tempo. Le possibilità di riuscita sono poche.
Domanda:

finanziamento auto neoassunto reddito settimanale 220 euro
Salve
vorrei comprare una macchina con finanziamento, mi hanno assunto da qualche settimana con contratto indeterminato a tre ore al giorno per sei giorni, non so ancora quanto mi esce sulla busta paga ma il mio guadagno settimanale e di 220 euro con le mance arrivo anche a 240 euro (Non credo che possa aiutare perché non escono sulla busta paga).
Vorrei sapere se riesco a fare un finanziamento e l'importo che mi è possibile ricevere, grazie!

(Domanda inserita il 05-07-2021 sulla pagina: Calcolo importo massimo ottenibile in prestito)


Risposta:
Gentile Utente,
a nostro modo di vedere Lei non risulta finanziabile, a prescindere da quale importo desiderasse richiedere.
Il motivo è che Lei è assunto da troppo poco tempo e le finanziarie in questo caso sono molto attente ad erogare finanziamenti perché il rapporto di lavoro ancora non è ben rodato e consolidato.
Deve pensare che questa diffidenza si riscontra anche per dipendenti assunti da poco tempo ma in enti molto stabili, quali ad esempio le pubbliche amministrazioni o le grandi società per azioni, anche in presenza di retribuzioni nettamente superiori alla Sua.
E' dunque questo che ci spinge ad essere pessimisti a riguardo della Sua necessità.

Prestiti per neoassunti, precisazioni necessarie per evitare facili illusioni
La condizione di neoassunto comporta notevoli limitazioni nell'accesso al credito a causa del periodo di prova, del TFR inesistente ed altri importanti fattori


Lo spazio temporale ideale tra assunzione e richiesta del finanziamento è di circa dodici mesi, mentre Lei ci parla genericamente di alcune settimane.
La differenza è decisamente troppa e se da un lato nessuno Le può impedire comunque di provare a fare richiesta, dall'altro sarebbe ingenuo da parte nostra darLe delle inutili speranza.

Cosa potrà fare da fra qualche tempo?

Quando sarà rimosso l'ostacolo dell'anzianità di servizio, che deve essere come detto di circa un anno, allora Lei potrebbe sostenere una rata di circa 150 euro al mese, sempre che il Suo reddito rimanga quello attuale.
Quello che si può fare con questi 150 euro dipende dalla formula di finanziamento scelta è la disponibilità di un eventuale anticipo.
Con un finanziamento classico a sessanta mesi (difficile andare oltre) potrebbe ottenere circa 7.500 euro e quindi ragionevolmente potrà puntare ad una auto usata.
Se invece optasse per prestiti con maxi rata finale potrebbe arrivare a finanziare anche una auto nuova ma Le rimarrebbe, appunto, il problema che dopo tre anni si troverebbe a far fronte ad una rata finale che potrebbe essere finanziata anch'essa ma sulla quale è difficile fare ipotesi perché dipende dal valore futuro garantito dell'auto, dalle eventuali offerte e anche dal fatto che nei tre anni a venire potrebbe avere aumenti di stipendio che varierebbero, in Suo favore, molte condizioni.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 05-07-2021

domanda precedente
<--Assunzione senza periodo di prova con stipendio di 1.800 euro. Potrò richiedere subito un prestito?
domanda successiva
Prestito con contratto di lavoro da cinque anni e stipendio di 1.350 euro. Quanto si riesce ad ottenere?-->



Valutazione dell'articolo
Finanziamento auto con reddito settimanale di 220 euro con assunzione recente. Quanto si può ottenere?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato