Contratto di apprendistato a quarantotto mesi, appena iniziato e prestito in corso con rata di 90 euro. Si può richiedere un altro finanziamento?

Ci sono almeno due fattori (contratto di apprendistato appena iniziato e altro debito in corso) che limitano di molto la possibilità di ottenere un ulteriore prestito.
Domanda:

prestito con apprendistato a 48 mesi
Salve ho uno stipendio di 960euro con contratto da apprendista della durata di 48 mesi appena cominciato e lavoro sempre nella stessa azienda gia da due anni con contratti a termine.
posso richiedere un ulteriore prestito con rata di circa 170 euro mensili per 48 mesi con firma di un garante avendone gia uno in corso con rata mensile di 90 euro dove quest'ultimo finirò di pagarlo tra nove mesi?

(Domanda inserita il 30-12-2019 sulla pagina: Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II))


Risposta:
Gentile Utente,
quando si richiede un prestito nelle immediate vicinanze della stipula di un nuovo contratto di lavoro, anche se nel Suo caso aveva già lavorato con contratti a tempo determinato, è probabile un rifiuto: per pagare le rate bisogna avere un lavoro continuativo nel tempo e si presuppone che se si lavora in maniera non stabile la finanziaria potrebbe decidere di non prendersi il rischio di finanziare il cliente.
Se si argomentasse che nonostante i cambi di contratto Lei lavora da anni per la stessa azienda potrebbe essere controbattuto che se ci fosse stata la volontà forte di assumerla a tempo indeterminato questo sarebbe dovuto già accadere.

Appurato dunque che manca questo primo requisito passiamo ad analizzare lo stato generale di indebitamento: Lei paga ora 90 euro al mese per un prestito in corso (che fra le altre cose non era scontato che Le venisse erogato in quanto lavoratore a tempo determinato, anche se in presenza di garante). Aggiungerci un'altra rata da 170 euro, portando il totale a 260 euro, ci pare sproporzionato rispetto ai 960 euro al mese che guadagna.
Inoltre l'accavallamento delle due rate avverrebbe per nove mesi, uno spazio temporale non indifferente in cui si rischia di andare in sofferenza se non si è calcolato per bene l'impatto delle rate sul bilancio mensile.

Va inoltre sottolineato che questo prestito avrebbe una durata molto lunga, andando a coprire tutto l'arco di tempo del Suo apprendistato.
Per definizione, più un prestito ha un piano di rimborso lungo, maggiori sono i rischi connessi all'operazione e quindi diviene sempre più difficile ottenerlo.
Ne sono esempi i prestiti personali di massima durata possibile, ossia le cessioni del quinto dello stipendio o della pensione, che vengono rilasciati solo con un pignoramento dello stipendio / pensione a garanzia del pagamento della rata.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 30-12-2019

domanda precedente
<--Mini Prestito da 2.000 euro per neoassunto con busta paga di 900 euro. C'è qualche possibilità?
domanda successiva
Prestito con reddito in busta di 868 euro ma reale (non dichiarato) di 1.200 euro, con altro prestito in corso, come si procede?-->



Valutazione dell'articolo
Contratto di apprendistato a quarantotto mesi, appena iniziato e prestito in corso con rata di 90 euro. Si può richiedere un altro finanziamento?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato