Pensione di reversibilità: è idonea a richiedere un prestito?



Domanda:
Salve ho 50 anni e come unico reddito una pensione di reversibilità pari a 600 euro, posso ottenere un prestito di euro 5000?
Grazie

(Domanda inserita il 10-04-2019 sulla pagina: Prestito senza busta paga)


Risposta:
Gentile Utente,
la pensione di reversibilità è a tutti gli effetti un reddito con il quale si può garantire un prestito. Il motivo risiede nel fatto che essa garantisce una entrata continuativa, essendo erogata mensilmente, e non è assimilabile, come ad esempio l'assegno sociale, ad un trattamento assistenziale, derivando da contributi versati dal pensionato dal quale è ereditata.

Ora il nodo della questione è se ce la si può fare con 600 euro di reddito mensile da pensione ad ottenere 5.000 euro. Ebbene esistono due strumenti per farsi finanziare:
  • un comune prestito personale
  • la cessione del quinto della pensione di reversibilità stessa
Nel primo caso crediamo che Lei avrebbe qualche problema ad ottenere quanto Le occorre: la rata massima sostenibile è di circa 120 euro se ci si attiene alla regola del 20% del reddito (percentuale massima che tutte le finanziarie definiscono per pagare una rata), ma il reddito rimanente sarebbe di 480 euro e, come unico reddito, potrebbe essere troppo poco per tutte le altre spese.
Nel secondo caso si supera questo problema, o almeno lo supera la finanziaria. Con la cessione del quinto la rata sarebbe sempre di 120 euro (ma poi vedremo anche meno) e la finanziaria è sicura del pagamento perché il prelievo dei soldi della rata lo farebbe direttamente l'ente pensionistico e a Lei arriverebbe la pensione già decurtata della rata.

A questo punto però bisogna domandarsi: "va bene, la finanziaria con la cessione è a posto, ma Lei, con 120 euro in meno al mese di pensione, ce la farebbe ad andare avanti senza grossi problemi?"
  • Se la risposta è SI può fare richiesta della cessione con massima rata e non avrà impedimenti. Il prestito durerà fra i 48 e i 60 mesi
  • Se la risposta è NO potrà comunque richiedere la cessione del quinto ma chiedendo di NON cedere la rata massima, ossia 120 euro, ma ad esempio 80 euro. I 5.000 euro li avrà comunque ma la rata sarà così un pò più leggera. Di contro il prestito durerà circa 84 mesi. Durando di più pagherà ovviamente più interessi (orientativamente 400 euro in più ripartiti in tutta la durata del prestito)
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No

Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 10-04-2019



Valutazione dell'articolo
Pensione di reversibilità: è idonea a richiedere un prestito?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato