Stipendio di 1.300 euro e prestito di 30.000. Possibile solo con cessione del quinto più eventuale prestito delega

Con un reddito di 10.000 euro non si riesce ad ottenere un prestito di 30.000 euro a meno di non ricorrere ad una cessione del quinto affiancata, eventualmente, da un prestito delega


Domanda:

cessione più delega per prestito 30.000 euro
Ciao sono un ragazzo di 27 anni a settembre l'anno scorso ho richiesto un prestito di 10000 euro con rata di 167.50 al mese..ho un entrata di 1200 1300 euro al mese vorrei richiedere un prestito di 30000 euro estinguersi l'altro e terrei altra parte per fare quello che mi serve è possibile??

(Domanda inserita il 03-06-2019 sulla pagina: Ottenere un altro prestito mentre se ne ha già uno in corso. E' possibile? (Parte II))


Risposta:
Gentile Utente,
con il Suo stipendio, anche laddove considerassimo sempre e solo l'importo maggiore, ossia 1.300 euro, la possibilità di ottenere 30.000 euro è preclusa.
Un importo così elevato, da restituire anche nel modo più lungo possibile che è di dieci anni, comporta una rata insostenibile perché, con un taeg del 8% (media di mercato), dovrebbe pagare ogni mese 360 euro; la finanziaria difficilmente correrebbe il rischio di imporLe un pagamento mensile che è pari al 28% del Suo reddito. Generalmente non si va sopra il 20% perché, statisticamente, sopra tale percentuale il debitore comincia ad andare "in affanno" e non paga le rate con regolarità.
Per ovviare bisogna dare alla finanziaria una forte garanzia che le rate verranno pagate.
Se la Sua fonte di reddito è da lavoro dipendente, ha il contratto a tempo indeterminato e lavora presso una azienda di medio / grandi dimensioni tale garanzia è rappresentata dal prestito mediante cessione del quinto: la rata, invece di pagarla Lei, Le viene prelevata sullo stipendio direttamente dal datore di lavoro e girata alla finanziaria. Con questo sistema Lei potrebbe fare un prestito con rata fino a circa 250 euro che è appunto un quinto del Suo stipendio.
Con 250 euro al mese di cessione però a trentamila euro non riuscirebbe ad arrivare, fermandosi introno ai 21.000 euro. A questo punto dovrebbe affiancare una seconda cessione, ossia un Prestito delega, per avere i restanti 9.000 euro.
Il prestito delega è difficile da ottenere in quanto si deve lavorare presso una azienda particolarmente solida, magari meglio se pubblica.
Come vede il percorso è abbastanza al limite, ma del resto 30.000 euro sono tanti e quindi bisogna garantire di farcela a restituire.

Cosa fare dunque?
Innanzitutto la valutazione fondamentale è se Lei può fare almeno la cessione del quinto. Senza quella non sapremmo indicarLe strade alternative, il nuovo prestito, a nostro modo di vedere, sarebbe del tutto al di fuori della Sua portata.
Se può fare la cessione ma non il prestito delega potrebbe ricorrere alla prima lasciando in essere il prestito attuale e si troverebbe a pagare due rate, quella del vecchio e quella del nuovo prestito. Noti: sconfinerebbe oltre quel limite del 20% ma essendo il nuovo prestito garantito da cessione alla finanziaria non interessa che Lei sia già gravato dal prestito precedente.
Se può, infine, fare cessione e delega avrebbe modo, visto che possono durare entrambi fino a dieci anni, di avere a fronte di questa maggiore durata, un carico mensile di rate meno pesante.

Al di fuori di quale sarà la Sua possibilità di scelta in merito la invitiamo a concentrare la Sua attenzione su due aspetti che vanno sempre considerati prima di indebitarsi, specie se in maniera consistente come nel Suo caso:
  • la somma delle due rate comunque si aggirerebbe intorno ai 360 euro, il che significa che Le rimarranno circa 900 euro, se non meno, per affrontare le spese di tutti i giorno e ciò durerà per un periodo molto lungo (stiamo parlano di dieci anni!)
  • alla fine del rimborso per aver preso 30.000 euro in prestito avrà restituito, contando gli interessi, 43.200 euro.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 05-06-2019

domanda precedente
<--Un mutuo con stipendio di 1.600 euro, assunto da tre mesi. Quanto si può richiedere?
domanda successiva
Consolidare quattro prestiti con nuova liquidità, valutiamo il requisito reddituale-->



Valutazione dell'articolo
Stipendio di 1.300 euro e prestito di 30.000. Possibile solo con cessione del quinto più eventuale prestito delega

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 05-06-2019:
Buonasera, riassumo di seguito: -Dipendente tempo indeterminato ( assunto da 4 anni) stipendio netto mese 2.100 su 12 mensilità. Ho in corso: -Mutuo ...

Risposta:
La risposta a questo quesito è stata data alla pagina
Consolidare quattro prestiti con nuova liquidità, valutiamo il requisito reddituale

----------