Prestito con contratto a tempo determinato con rinnovi continui più entrate da locazione immobiliare, si può richiedere un prestito?

Quando un contratto a tempo determinato viene rinnovato il conteggio dell'anzianità di servizio viene azzerato limitando la possibilità di ottenere un prestito


Domanda:

prestito contratto determinato rinnovato
Salve
Ho un contratto a tempo determinato che mi viene rinnovato 2/ 3 volte ogni anno.
Se puo essere influente sulla richiesta di un prestito. ho entrate diverse (fitto di un' abitazione e di un negozio) documentato dal mod. 730.
E' possibile avere un prestito?
Grazie anticipatamente

(Domanda inserita il 11-07-2019 sulla pagina: Prestito con contratto a tempo determinato)


Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo la Sua condizione non La agevola di certo a ricorrere ad un prestito personale.
Il motivo è proprio il continuo rinnovo dei contratti a tempo determinato. La finanziaria deve, per tutelare i propri interessi, domandarsi: "ma se questi continui rinnovi si interrompessero?" La risposta, banalmente, sarebbe che a fronte di nessun reddito le rate non verrebbero più pagate e il credito andrebbe in sofferenza, determinando una perdita per la finanziaria stessa.
Lei potrebbe allora obiettare che comunque rimarrebbe in essere il reddito proveniente dalle locazioni dell'appartamento e del negozio ma anche questo non è un requisito sufficiente per la finanziaria. I contratti di locazione hanno natura più "debole" rispetto ai contratti di lavoro. Se Lei avesse un contratto a tempo indeterminato sarebbe in una condizione molto più solida che non con contratti di affitto perché i primi sono più stabili dei secondi; in altre parole è più probabile che chi ha un contratto a tempo indeterminato riceva lo stipendio che chi ha una casa (o un negozio) affittata riceva regolarmente l'affitto.
A nostro modo di vedere, questa debolezza sul fronte del reddito, Le rende le cose molto difficili. In base alla nostra esperienza di altri utenti in condizioni simili le probabilità di un rifiuto sono elevate e, nella migliore delle ipotesi, potrebbero farLe un prestito di importo molto ridotto al fine di avere un piano di rimborso rapido e chiedendoLe però una seconda firma di un garante sul contratto di prestito.
Cosa fare allora: provare a fare richiesta per vedere cosa la finanziaria risponde, avendo molta pazienza e in caso di diniego non arrendersi immediatamente e provarne almeno un altro paio.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 11-07-2019

domanda precedente
<--Finanziamento Auto con rata di 413 euro, è sufficiente un reddito di 1.600 euro?



Valutazione dell'articolo
Prestito con contratto a tempo determinato con rinnovi continui più entrate da locazione immobiliare, si può richiedere un prestito?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato