Primo prestito negato, si può fare qualcosa per evitare che succeda in futuro?

Nel Suo caso si sommano due fattori: richiesta di primo prestito e assunzione recente. Ma si può agire per uscire da questa situazione


Domanda:

primo prestito negato soluzioni possibili
E impossibile avere un finanziamento a un non censito. Chiesti 2000 euro, busta paga da 1100, contratto indeterminato da più di 8 mesi, pagato a crif per vedere la mia situazione, mai avuto finanziamenti, no protesti, ma tutti mi negano il finanziamento, motivo? sono un non censito.

(Domanda inserita il 04-09-2019 sulla pagina: Prestiti per neoassunti, precisazioni necessarie per evitare facili illusioni)


Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo quanto ci racconta non ci stupisce minimamente perché la Sua condizione è molto diffusa, specie tra le persone giovani che da poco si sono affacciate al mondo del lavoro.
Quello che ci preme comunicarLe è perché Le sta succedendo questo ma soprattutto cosa può fare per venirne fuori, se non nell'immediato almeno per future richieste.

Motivi (tutti) per i quali Le stanno rifiutando il prestito


Da come ci scrive nella Sua domanda Lei sembra attribuire la colpa dell'esito negativo della richiesta al fatto che Lei non sia censito, come infatti risulta dalla visura in Crif.
Questa visione è parziale: anche se Lei fosse censito come buon pagatore in questo momento avrebbe comunque problemi ad essere finanziato e la Sua richiesta sarebbe assai probabilmente disattesa. Il Motivo? Lei ci dice di essere assunto da otto mesi; ebbene la maggioranza delle finanziarie eroga solo a coloro i quali sono assunti (con il presente contratto di lavoro) da almeno un anno.
Vediamo quindi che si sommano questi due fattori, mancato censimento e scarsa anzianità di servizio, creando un vero e proprio "muro" contro il quale Lei sta rimbalzando.

Come venirne fuori


Dei due fattori appena evidenziati uno smetterà di agire fra qualche mese: compiuto un anno di contratto, infatti, Lei sarà considerato stabilmente inserito nel posto di lavoro con ragionevole certezza di mantenerlo a lungo.
Per l'altro punto, la mancanza di censimento, l'unico modo che ha per rimuoverlo è... farsi censire!
Potrà sembrarLe una assurdità: mi negano un prestito perché non sono censito, allora ne chiedo uno per farmi censire, ma che senso ha? Ne abbiamo diffusamente parlato nell'articolo: Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?.
Per riuscire a farsi censire l'unica strada è chiedere un prestito di basso importo. Alla prima occasione in cui Lei abbia necessità di un oggetto di valore non elevato (da uno smartphone, ad un elettrodomestico etc.) anche se disporrà di liquidità per comprarlo in contanti sarebbe meglio si facesse fare il finanziamento direttamente in negozio. Immagini: Lei compra un cellulare da 300 euro e chiede di pagarlo a rate presentando la Sua busta paga di 1.100 euro da lavoro dipendente, a tempo indeterminato e iniziato da più di un anno, ci sentiamo di dire che seppur al primo prestito glielo concederebbero sicuramente.
Pagate le rate di questo finanziamento sarà censito e fine del problema per sempre.
Certo, Lei potrà dire che Le servono i 2.000 euro adesso e non uno smartphone o una lavatrice, ma se non inizia mai incapperà sempre in questo problema!
L'altra possibile soluzione è disporre di un garante: questi, firmando il contratto di prestito insieme a Lei garantisce che se Lei va in difficoltà ci penserà lui a pagare le rate. Se dispone di una persona che possa aiutarla con i requisiti giusti (può leggere in merito l'articolo Il garante di un prestito: quali sono i requisiti richiesti e cosa invece non serve) potrebbe allora forse farcela a ottenere i 2.000 euro anche prima del compimento del primo anno di contratto.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 04-09-2019

domanda precedente
<--Prestito di 35.000 euro e stipendio di 1.200, con garante, si può fare?
domanda successiva
Neoassunto e prestito finalizzato per cellulare, quanto tempo deve intercorrere?-->



Valutazione dell'articolo
Primo prestito negato, si può fare qualcosa per evitare che succeda in futuro?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato