Comprare immobile da 120.000 euro con mutuo di 80.000 in Spagna, da Italiani con contratto di lavoro locale, è praticabile?

Per aumentare al massimo la possibilità di ottenere il mutuo la richiesta dovrebbe essere fatta ad una banca in Spagna. Vediamone i motivi.


Domanda:
mutuo per italiani per acquisto immobile in spagna buongiorno vorrei comprare una casa che ha il costo di 120.000 euro, io ne avrei 40.000 e il restante 80.000 tramite mutuo bancario.
Io e mia moglie al momento lavoriamo in Spagna e abbiamo il contratto spagnolo indeterminato, e uno stipendio di 4600 euro.
Crede sia possibile ottenere il mutuo ?
grazie per la risposta

(Domanda inserita il 09-01-2020 sulla pagina: Prestito Maxi di Intesa Sanpaolo, importi fino a 300.000 euro)


Risposta:
Gentile Utente,
in sede di decisione se erogare o meno un mutuo la banca valuta il valore dell'immobile e la congruità del reddito rispetto alla rata.
Il secondo parametro per Voi è assai poco influente: i redditi cumulati di 4.600 euro sicuramente sono sufficienti a gestire un mutuo di 80.000 euro, permettendo anche un certo margine di manovra relativo alla lunghezza del piano di rimborso.
Per quanto attiene invece al primo parametro, il valore dell'immobile, esso avviene mediante una stima e una banca interessata non ha alcun problema ad inviare un perito, eventualmente anche in un paese al di fuori di quello in cui opera la banca.
Quindi tecnicamente Voi potete richiedere ed ottenere il mutuo presso una banca italiana.
Il vero punto focale è che ogni paese ha aspetti legali e fiscali diversi in temi di mutui e la banca che eroga deve conoscerli nel dettaglio per evitare problemi, specie nel caso dovesse eseguire l'ipoteca per rientrare del mutuo andato in sofferenza. Inoltre, tali differenze possono determinare costi aggiuntivi che l'istituto deve comunque affrontare.
Per cui la domanda è: Si può fare, ma si trova una banca che abbia interesse a farlo? Mettere in moto tutta la procedura per un mutuo peraltro di valore molto contenuto e che produce, dunque, un guadagno altrettanto contenuto?

Tutta un'altra piega prenderebbe il discorso se Voi decideste di avvalerVi di una banca che opera in Spagna: a quel punto per loro è un mutuo come tutti gli altri, hanno le loro procedure consolidate e, ci ripetiamo, a fronte del Vostro reddito perché non dovrebbero finanziarVi?
Il fatto che siate cittadini stranieri assume scarsa importanza dato il Vostro contratto di lavoro spagnolo e, soprattutto, il fatto che l'immobile sia sul territorio nazionale.

C'è un ulteriore modo alternativo di agire per evitare la ritrosia ad erogare delle banche del Vostro paese d'origine e sarebbe ricorrere ad un mutuo per liquidità.
Questa soluzione è sempre sbandierata ogni volta che si parla di situazioni come la Vostra.
Noi da sempre la osteggiamo perché, oltre al fatto che bisogna avere già un immobile di proprietà da ipotecare, è molto più costosa: un mutuo per liquidità non viene erogato certo ai tassi di un mutuo per acquisto; spesso si parla di un taeg più che doppio... Un mutuo di 80.000 in 20 anni avrà una quota interessi (considerando un tasso fisso) di circa 8-9.000 euro. Lo stesso mutuo, erogato per liquidità, avrà una quota interessi di almeno 18-20.000 euro.
La differenza dunque merita una attenta riflessione.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 09-01-2020

domanda precedente
<--Nuova esigenza di liquidità di 2.500 euro con prestito già in corso. Consolidare il vecchio debito o chiedere un prestito separato?
domanda successiva
Finanziare acquisto licenza taxi per 140.000 euro con 1.700 euro di busta paga e mutuo in corso. E' fattibile? -->



Valutazione dell'articolo
Comprare immobile da 120.000 euro con mutuo di 80.000 in Spagna, da Italiani con contratto di lavoro locale, è praticabile?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato