Richiesta mutuo liquidità per consolidamento di 75.000 euro, stipendio 1.350 euro, garanzia per 160.000 euro. Viene concesso?

I requisiti per fare il consolidamento ci sono tutti. La rata può essere ampiamente modulata, vediamo come.
Domanda:

Mutuo per consolidamento debiti 75000 euro con stipendio 1350 euro
salve
potrei avere un prestito da 75000 per chiudere un mutuo e un altro finanziamento abbassando magari la rata?
lavoro indeterminato circa 1350 e garanzia 160000
grazie

(Domanda inserita il 11-10-2020 sulla pagina: Rata e durata di un prestito da 100000 euro)


Risposta:
Gentile Utente,
i requisiti che occorrono per avere il mutuo liquidità che Le occorre per fare il consolidamento sembrano esserci:

  • Il reddito mensile di cui dispone, 1.350 euro, proviene da lavoro a tempo indeterminato ed è quindi atto a sostenere agevolmente una rata che al massimo potrà assestarsi sui 450 euro.

  • La garanzia di cui dispone, che ha un valore di 160.000 euro è congrua, rappresentando più del doppio dell'importo che va ad essere richiesto.

Per quanto attiene la richiesta se mediante questa operazione potrà abbassare la rata non possiamo esprimerci in quanto non ci scrive quanto stia pagando attualmente.
Non essendo possibile quindi definire se ci sarà un abbattimento dell'impegno mensile Le facciamo un calcolo variando le durate del mutuo al fine di poter Lei individuare quale sia la soluzione più idonea da richiedere presso una banca.

Per le indicazioni che seguono abbiamo fatto il calcolo considerando una media tra il tasso fisso e il tasso variabile medio di mercato.
Essendo in questo periodo tali valori molto prossimi tra di loro l'arrotondamento non comporta grossa perdita di informazioni.
Inoltre l'impatto dei due tassi è mitigato dall'importo tutto sommato non elevatissimo, in rapporto alla durata, che andrà a richiedere.
Le durate ammissibili per mantenere la rata all'interno del limite prima indicato di 450 euro sono tra i 15 anni e i 30 anni.
A fronte delle diverse durate abbiamo la seguente rata mensile:
  • Durata 30 anni, rata mensile 225 euro
  • Durata 25 anni, rata mensile 265 euro
  • Durata 20 anni, rata mensile 325 euro
  • Durata 15 anni, rata mensile 430 euro
Le differenza sono marcate e quindi una attenta riflessione su quale soluzione scegliere è opportuna perché preservare il bilancio familiare è sempre uno degli obiettivi più importanti specie quando ci si impegna per periodi così lunghi; non a caso l'intento di contenere l'esborso mensile ce lo ha espresso proprio Lei nella domanda...

In maniera compatibile con la scelta di durata del piano di rimborso è opportuno anche valutare il costo complessivo del credito in termini di interessi pagati, dato dalla differenza tra la somma delle rate che andrà a pagare e l'importo che Le verrà erogato.
Segue un prospetto basato sui dati del precedente:
  • Durata 30 anni, somma totale delle rate da pagare 81.000 euro, costo del credito 6.000 euro
  • Durata 25 anni, somma totale delle rate da pagare 79.500 euro, costo del credito 4.500 euro
  • Durata 20 anni, somma totale delle rate da pagare 78.000 euro, costo del credito 3.000 euro
  • Durata 15 anni, somma totale delle rate da pagare 77.400 euro, costo del credito 1.400 euro
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 11-10-2020

domanda precedente
<--Prestito di 2.000 euro con pensione di 1.000 euro su cui grava rata da 450 euro. Può esserci l'approvazione della finanziaria?
domanda successiva
Busta paga 1.000 euro e contratto a tempo indeterminato. Posso chiedere secondo prestito di 4.000 euro?-->



Valutazione dell'articolo
Richiesta mutuo liquidità per consolidamento di 75.000 euro, stipendio 1.350 euro, garanzia per 160.000 euro. Viene concesso?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato